COMUNICATO STAMPA Letto 4956  |    Stampa articolo

AVVISO PUBBLICO a selezione per assunzione nominativa a tempo indeterminato

Comune Acri
Foto © Acri In Rete
COMUNE DI ACRI
Provincia di Cosenza

 
Avviso pubblico a selezione per assunzione nominativa a tempo pieno ed indeterminato di n. 1 (uno) posto di Collaboratore Amministrativo, cat. B1, esclusivamente riservato alle categorie di cui all’art. 1 comma 1, della legge 12.03.1999, n. 68.

IL RESPONSABILE DEL SETTORE
VISTO il decreto sindacale di nomina n. 16274 del 19/09/2011;
RILEVATA la propria competenza ai sensi dell’articolo 107 del D.Lgs. n. 267/2000;
VISTA la legge n. 68 del 12 marzo 1999, recante “ Norme per il diritto al lavoro dei disabili “, che ha riformato la disciplina del collocamento dei disabili introducendo il principio dell’inserimento mirato;
CONSIDERATO che con provvedimento n. 62458 del 27/07/2011, il Dirigente del Settore Mercato del Lavoro – Servizio Disabili della Provincia di Cosenza, ha approvato la convenzione proposta da questa Amministrazione Comunale per l’inserimento lavorativo dei disabili ex articoli 11, 12 e 13 della legge 68/1999;
VISTO il disciplinare per la determinazione dei criteri di trasparenza per la stipula delle convenzioni ex legge 68/1999 – datori di lavoro pubblici, approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 104 del 3.4.2009;
IN ESECUZIONE della propria determinazione n. 68 del 22/09/2011

RENDE NOTO

che è indetto un avviso pubblico a selezione, mediante chiamata nominativa, per colloquio e prova attitudinale, riservata agli appartenenti alle categorie di cui all’articolo 1 della legge n. 68/1999, per la copertura di n. 1 posto a tempo pieno ed indeterminato con il seguente profilo professionale:

– n. 1 posto - Collaboratore Amministrativo: con il seguente profilo professionale, lavoratore che nel campo amministrativo provvede alla redazione di atti e provvedimenti con l’impiego di sistemi di video scrittura

Luogo di lavoro:Comune di Acri (CS).
Per l'ammissione alla procedura selettiva gli interessati devono, a pena di esclusione, essere in possesso dei seguenti requisiti:

1. Titolo di studio: scuola dell'obbligo (licenza elementare se conseguita anteriormente al 1962 ovvero licenza media inferiore se conseguita successivamente);
2. Possesso dei requisiti generali di ammissione ai pubblici impieghi.
3. Cittadinanza italiana.
4. Età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo.
5. Idoneità fisica all’impiego e alle mansioni proprie del profilo professionale del posto messo a selezione. L’amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo il vincitore della selezione.
6. Pieno godimento dei diritti civili e politici.
7. Per i candidati di sesso maschile, essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva e quelli relativi al servizio militare.
8. Non aver riportato condanne penali ne avere procedimenti penali in corso, non essere stati dichiarati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le norme vigenti, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione, ne trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità.
9. Non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione a seguito di procedimento disciplinare o dispensati dallo stesso per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti dall’impiego ai sensi della normativa vigente o licenziati per le medesime cause.
10. Appartenere alla categoria dei disabili di cui all’art. 1 comma 1, della legge n. 68/1999, con invalidità pari o superiore al 65%.
11. Essere iscritto nelle apposite liste del Centro per l’Impiego di Cosenza, di cui all’articolo 8 della legge n. 68/1999.
12. Residenza e/o domicilio in uno dei comuni ricadenti nel Centro per l’Impiego di Cosenza.

I prescritti requisiti devono essere posseduti alla data di pubblicazione del presente avviso.
L'accertamento della mancanza dei requisiti prescritti per l'ammissione alla selezione comporta, in qualunque tempo, l'esclusione dalla procedura o la decadenza dall'assunzione.

Ai sensi dell’articolo 7 del D.Lgs 165/2001, l’Amministrazione garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro.

Trattamento economico: per il trattamento economico annuo lordo si applica il contratto collettivo del comparto Regioni/Autonomie locali.

Pubblicazioni ed avvisi: il presente avviso sarà pubblicato mediante affissione all’Albo Pretorio On Line dell’Ente ed agli Albi Pretori del Centro per l’Impiego di Cosenza e degli uffici locali coordinati per 30 ( trenta ) giorni e ne sarà data diffusione per 2 volte consecutive a mezzo di n. 2 ( due ) quotidiani a diffusione locale.
Il presente avviso sarà pubblicato dalla data del 30/09/2011 alla data del 29/10/2011.
Domanda di ammissione: le domande di partecipazione,unitamente alla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità fronte/retro debitamente sottoscritto, dovranno essere presentate presso il Centro per l’Impiego di Cosenza; le domande potranno essere presentate a fare data dal 31° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando, e più precisamente nel periodo dal 02/11/2011 al 10/11/2011.
Modalità di selezione: il servizio disabili della Provincia, ricevute le domande raccolte dal Centro per l’Impiego, provvederà, entro i successivi 20 giorni, ad inviare una lista dei soggetti aventi diritto, in stretto ordine alfabetico, previo controllo dell’iscrizione degli stessi nelle liste di cui all’articolo 8 della legge 68/99, all’Amministrazione Comunale di Acri.
Il Comune di Acri procederà nel rispetto di quanto stabilito dalla legislazione vigente con riguardo alle pari opportunità tra lavoratori e lavoratrici.

Per i candidati ammessi si procederà ad apposita selezione consistente in una prova attitudinale ed un colloquio.

La prova attitudinale, volta all’accertamento dell’idoneità del candidato a svolgere le mansioni proprie del profilo professionale per il quale si procede all’assunzione, sarà costituita da una prova pratica consistente in:
a) Uso di Videoscritture;
b) Redazione di documenti amministrativi e archiviazione pratiche.
Il colloquio verterà sulle seguenti materie:
a) Cenni sull’Ordinamento degli Enti Locali;
b) Cenni sulla disciplina del rapporto di pubblico impiego con particolare riguardo al
personale degli Enti Locali.
La procedura selettiva sarà espletata da una Commissione esaminatrice, composta da n. 3 componenti, ai sensi dell’articolo 125 del regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi.
La prova di idoneità sarà valutata dalla suddetta commissione che redigerà un elenco dei candidati dichiarati idonei.
Il colloquio sarà valutato dalla suddetta commissione che attribuirà ad ogni candidato un punteggio espresso in trentesimi e redigerà apposita graduatoria dei partecipanti alla selezione secondo l’ordine del punteggio conseguito da ciascuno di essi.
La prova si svolgerà in un locale aperto al pubblico di capienza idonea ad assicurare la massima partecipazione. Al termine di ogni seduta dedicata alla prova orale, la Commissione giudicatrice formerà l'elenco dei candidati esaminati, con l'indicazione dei voti da ciascuno riportati, affiggendolo all'ingresso della sede di esame. Qualora alla data di convocazione, il candidato, per gravi e documentati motivi di salute, risulti assente, sarà prevista una seduta di riserva. Quest'ultima sarà effettuata, di norma, entro 15 giorni dall'ultima riunione fissata per gli orali.
L'assenza alla prova, senza giustificato motivo, equivarrà a rinuncia alla selezione.

Diario della prova:
I lavoratori ammessi alla selezione saranno invitati partecipare alla selezione per la prova pratica, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, con almeno 15 giorni di preavviso, mentre per il colloquio con almeno 20 giorni di preavviso.
Il diario delle prove d'esame, determinato dalla Commissione esaminatrice è pubblicato all'Albo Pretorio On Line e sul sito internet del Comune di Acri , per il periodo di almeno quindici giorni, decorrente dalla data di spedizione della relativa comunicazione ai candidati ammessi.

Valutazione delle prove d'esame:
Le prove si intendono superate con una votazione di almeno 21/30 o equivalente.

Formulazione e termini di validita' della graduatoria:
Al termine delle operazioni di selezione, la Commissione Giudicatrice provvederà a formulare la graduatoria di merito, ai sensi della normativa vigente.
La graduatoria di merito è approvata con apposito atto del Dirigente della struttura competente in materia di personale ed è pubblicata all’Albo Pretorio dell’Amministrazione per un periodo di gg. 15 (quindici).

Entro 45 ( quarantacinque ) giorni dalla data di trasmissione della lista dei soggetti aventi diritto, il Comune provvederà a comunicare al Servizio Disabili della Provincia, il nominativo del soggetto prescelto, nonché la data di assunzione in servizio.

Trattamento dei dati personali:
I dati contenuti nella domanda di adesione sono trattati nel rispetto della vigente normativa in materia di tutela della riservatezza ( D.Lgs. n. 196/2003 ) e sono utilizzati al solo scopo di espletare le procedure concorsuali in oggetto e di adottare ogni atto conseguente.

Acri, li 22 settembre 2011

 
 
Responsabile di Settore
dott.ssa Anna Maria Sposato

PUBBLICATO 03/10/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3393  
La numerazione dei Fuochi di Bisignano del 1732
Lo studio e la pubblicazione della numerazione dei fuochi della Città di Bisignano, iniziata il 10 maggio 1732 da Giovanni Notarianni, erario della Principal Camera, unitamente alle documentate noti ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3183  
L’Associazione di Volontariato A.S.P.A. in difesa dell’Ospedale di Acri
La nascita del Comitato “Cittadini Liberi”contro il ridimensionamento dell’Ospedale Civile di Acri, per iniziativa di un gruppo di giovani che sta al di fuori di logiche politiche, per non correre i ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3312  
Scaramuzzo: «Occhio alla Valle Grecanica»
E' un Acri che prosegue nella sua preparazione, quello che domenica scorsa è riuscita a strappare, in doppia inferiorità numerica, il pareggio col Noto. Il punto preso contro un ottimo avversario ch ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3791  
Anziana picchiata per rapina, morta 12 giorni dopo
Una donna di 83 anni, Maria Cofone, che il 12 novembre scorso era stata malmenata nella sua abitazione per un tentativo di rapina, e' morta oggi ad Acri. La Procura ha disposto l'autopsia per stabil ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3607  
Assise aperta per l’ospedale
Decisa dopo le proteste del Pd. A fine settimana la seduta straordinaria. Numerose le iniziative intraprese per la salvaguardia del nosocomio “Beato Angelo”.
Leggi tutto