SPORT Letto 2603  |    Stampa articolo

L'FC Calcio Acri pronta a spiccare il volo

Redazione
Foto © Acri In Rete
Un'altra intensa settimana è iniziata, con la ripresa degli allenamenti presso il Comunale di Acri, per i ragazzi di mister Ferraro, in vista della prossima gara che la compagine rossonera giocherà in trasferta contro l'Interpiana Cittanova, in programma sabato 15 ottobre alle ore 15.
Una vittoria tonificante ma soprattutto una vittoria importante che porta e sospinge la compagine acrese nei piani alti della classifica.
È ancora più confortante l'ottima prestazione offerta da Perrelli e compagni per la qualità del gioco, per il carattere e per la voglia di vincere che li ha animati. I lupi della Sila allenati da mister Ferraro, insomma, sono vivi e affamati di successo.
La partita di domenica ha ribadito che la squadra del presidente Scarumuzzo c'è e comincia ad assaporare l'aria di alta classifica, che sta facendo bene al morale della squadra e del pubblico acrese. Domenica sugli spalti del Comunale, come del resto contro il Messina e Cosenza, si è visto un pubblico numeroso che si è anche divertito a vedere un a buona partita di calcio. L'Fc Calcio Acri e la Battipagliese hanno dato segno di maturità calcistica giocando una buona partita con tratti di bel gioco.
Ma l'importante era vincere e i rossoneri, hanno in pieno fatto il loro dovere, dando prova di carattere e di compattezza di squadra, prendendo al volo quelli che sono i dettami del mister Ferraro. "Per il momento noi stiamo facendo il nostro dovere, oggi la squadra sta dando un buon gioco e raccogliendo i frutti sperati. È chiaro che attualmente siamo nei piani alti della classifica della classifica. Siamo all'inizio del campionato, forse altre squadre usciranno allo scoperto, noi fino a quando sarà possibile ci godiamo questo momento di gloria".
Fa bene mister Ferraro a gettare acqua sul fuoco, sa bene che le difficoltà ci sono e ci saranno e quindi risulta essere molto importante continuare a giocare in questa maniera, cercando di concretizzare e continuando il più possibile a fare punti.
Il direttore generale, Marcello Battaglia, ha evidenziato estrema soddisfazione per il cammino intrapreso dai rossoneri fino a questo punto.
"Ad ogni modo siamo molto soddisfatti della nostra squadra - ha sostenuto il dg acrese - formata da un grande gruppo di ragazzi seri e molto bravi, guidati da un ottimo tecnico come Ferraro che sta svolgendo un egregio lavoro. Dico anche che questo Acri può migliorare ancora, ma aggiungo anche che i tifosi devono stare sempre molto vicini alla squadra. Questo campionato è molto difficile e per questo dobbiamo rimanere sempre concentrati. Abbiamo vinto - continua Battaglia - contro una signora squadra, che non abbiamo fatto mai tirare in porta e se andiamo ad analizzare il gol che abbiamo subito, questo è nato da una nostra disattenzione difensiva.
La nostra squadra oggi ha fatto vedere che c'è il gruppo, che gioca con grinta e passione e questi sono fattori dominanti, per una squadra che deve puntare a salvarsi, oggi avevamo gente importante in panchina, Cavatorti, Sergi e Domanico, che quando sono stati chiamati dal mister a dar il loro apporto, sono entrati subito in partita e hanno dato subito il loro contributo, con Cavatorti che ha segnato e ci ha dato quella tranquillità che ci ha permesso di giocare gli ultimi minuti in tranquillità.
Se poi aggiungiamo - continua ancora Battaglia - che abbiamo dei tifosi meravigliosi, che voglio ringraziare pubblicamente, che sanno incitare, che trascinano, che capiscono quando la squadra è in difficoltà e sanno sostenere i propri beniamini, tutto questo insieme, fa squadra.
"
Sulla prossima gara esterna, Battaglia ha specificato: "Sabato a Melicucco andremo a giocare contro l'Interpiana, squadra molto tosta, e per batterla ci vorrà quindi il miglior Acri. Molti dei nostri ragazzi sono giovani e stanno dimostrando il loro valore. Gente come Deffo, Berlingieri, Martucci e gente esperta come Visciglia, Perrelli, Galantucci e Cavatorti stanno dimostrando il loro valore e per noi motivo di orgoglio e tranquillità, e se domenica dovessero arrivare i tre punti, ci consentirebbero di continuare questa striscia positiva che ci sta permettendo di star nei piani alti della classifica, cosa abbastanza insperata all'inizio di questo campionato".
Gli fa eco il capocannoniere del girone, Alessio Galantucci, "l'importanza del gruppo è alla base dell'ottimo momento che sta attraversando la nostra squadra, siamo un gruppo eccezionale, sia in campo che fuori. C'è grande armonia fra noi giocatori, dirigenti, staff tecnico e tifosi. Ci sono tutte le premesse per continuare a far bene e regalare grandi soddisfazioni ai nostri meravigliosi tifosi".
Intanto, non c'è tempo di godersi l'ultimo successo che già oggi si riprendo con gli allenamenti in vista della prossima partita di campionato, che vedrà la compagine rossonera affrontare l'Interpiana Cittanova nell'anticipo di sabato.
L'entusiasmo della tifoseria locale è alle stelle nelle piazze, nei bar i tifosi commentano molto positivamente il cammino della squadra e c'è chi sta già programmando una gita a Melicucco per seguire la squadra sabato prossimo.


Fonte: "Gazzetta del Sud" del 11-10-2011.

PUBBLICATO 12/10/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3393  
La numerazione dei Fuochi di Bisignano del 1732
Lo studio e la pubblicazione della numerazione dei fuochi della Città di Bisignano, iniziata il 10 maggio 1732 da Giovanni Notarianni, erario della Principal Camera, unitamente alle documentate noti ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3183  
L’Associazione di Volontariato A.S.P.A. in difesa dell’Ospedale di Acri
La nascita del Comitato “Cittadini Liberi”contro il ridimensionamento dell’Ospedale Civile di Acri, per iniziativa di un gruppo di giovani che sta al di fuori di logiche politiche, per non correre i ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3313  
Scaramuzzo: «Occhio alla Valle Grecanica»
E' un Acri che prosegue nella sua preparazione, quello che domenica scorsa è riuscita a strappare, in doppia inferiorità numerica, il pareggio col Noto. Il punto preso contro un ottimo avversario ch ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3791  
Anziana picchiata per rapina, morta 12 giorni dopo
Una donna di 83 anni, Maria Cofone, che il 12 novembre scorso era stata malmenata nella sua abitazione per un tentativo di rapina, e' morta oggi ad Acri. La Procura ha disposto l'autopsia per stabil ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3607  
Assise aperta per l’ospedale
Decisa dopo le proteste del Pd. A fine settimana la seduta straordinaria. Numerose le iniziative intraprese per la salvaguardia del nosocomio “Beato Angelo”.
Leggi tutto