COMUNICATO STAMPA Letto 2166  |    Stampa articolo

Dilettanti allo sbaraglio

Foto © Acri In Rete
Forza Italia Acri
La vigilia di Ferragosto dovrebbe essere dedicata alle proprie famiglie ed agli amici, ma dopo aver letto di tutto e di più al riguardo dell'evento previsto nella scaletta dell'estate Acrese per il giorno 13 agosto 2023 (concerto di Cecê Barretta "annullato qualche ora prima"), ci corre l'obbligo di scrivere dell'ennesimo disastro di questa amministrazione, ed iniziare con due aggettivi contenuti nella parte finale di un articolo pubblicato dalla testa giornalistica Acri In Rete: "Improvvisazione e disorganizzazione" (clicca qui, ndr).
È ovvio, che se manca la presentazione della pratica (SCIA) con la relativa documentazione tramite il portale SUAP la Commissione di Vigilanza Pubblico Spettacolo di cui fa parte anche il Sindaco (o chi per lui) NON PUÒ AUTORIZZARE L'EVENTO.
Ma bisogna che qualcuno si assuma le proprie responsabilità: l'evento risulta essere patrocinato dal Comune e tra l'altro presente nella scaletta degli eventi dell'estate Acrese 2023. Gli amministratori sapevano.
Ma probabilmente, avendo fretta di scrivere del successo del concerto di Gigi D'Alessio (furbescamente inserito negli eventi della notte Bianca, o meglio Nera, mentre l'evento è stato organizzato da un soggetto privato a cui l'amministrazione ha solo concesso l'Anfiteatro Comunale), non hanno monitorato e controllato le pratiche di tutti gli eventi inseriti nella locandina dell'estate Acrese 2023.
Dilettanti allo sbaraglio.
Invece, per mascherare la grande figuraccia fatta ieri per l'annullamento dell'evento, si scarica la responsabilità sull'organizzatore. Troppo facile!
La domanda nasce spontanea: ma ci siete o ci fate?
Il sindaco e qualche suo assessore, invece di ballare la "Samba" in consiglio comunale quando qualche consigliere di opposizione (minoranza) parla delle cose che non vanno e che vengono segnalate dai cittadini, cerchino di ascoltare le critiche costruttive senza interrompere e cerchino di risolverne qualcuna, o quantomeno di non crearne altre.
Concludiamo con un'affermazione di un noto giornalista Acrese: "ma pe piaciri!"

PUBBLICATO 14/08/2023





Altri Comunicati

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 49  
L'arte del narrare...
L’arte del narrare, come tutti sappiamo, ha una varietà di generi e ogni narratore sceglie quello che gli è più congeniale. Il genere preferito dal sindaco Capalbo è quello della fantasia come si ev ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 481  
Buon lavoro a Jolanda Magliari
Giovedì, nel salone dell’Hotel San Francesco a Rende, si è tenuta l’Assemblea Provinciale di Sinistra Italiana per eleggerne il Segretario. L’Assemblea, rappresentativa e variegata, che ha visto la ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 717  
Riparte l'ascensore
Da oggi pomeriggio è di nuovo in funzione l'ascensore di destra ( quello a sinistra è in fase di revisione ), he da via Calamo porta a via Padula.
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 640  
Jolanda Magliari è la nuova segreteria provinciale
L’Assemblea Provinciale di Cosenza di Sinistra Italiana, riunitasi ieri nel Salone dell’Hotel San Francesco e aperta ad iscritti e simpatizzanti, ha eletto all’unanimità Iolanda MAGLIARI Segretaria ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1628  
Strada Vallonecupo: 7 minuti non valgono la vita di una persona
Giocare sulla salute dei cittadini, solo perché ancora amareggiati dal risultato elettorale, proprio....
Leggi tutto