COMUNICATO STAMPA Letto 1562  |    Stampa articolo

Progetti di fattibilità approvati e dimenticati: Frana

Foto © Acri In Rete
Emilio Turano
Come riportato dalla pagina Facebook del Sindaco Pino Capalbo nella giornata di mercoledì 10 Gennaio 2024, sono stati approvati dalla Giunta Comunale tre progetti di fattibilità tecnico - economica per la messa in sicurezza di alcune criticità presenti sul territorio Acrese per un importo complessivo di €3.290.000.00.
I progetti riguardano le località di Gioia, Ternita' e Cuta.
Bene ha fatto l'amministrazione comunale ad intervenire anche alla luce delle sollecitazioni mosse in merito dalla minoranza.
Mi sarei aspettato però, che la stessa amministrazione avrebbe preso in considerazione un'altra grave interruzione stradale, quella in località di Croce di Baffi (zona Bella tu sei La Mucone), strada che collega anche la località di Piano di Rango nel comune di Luzzi.
Una strada dove ancora oggi persiste una ordinanza di chiusura, la N. 1881 a monte del civico 154 dal 13/12 /2022 per via di uno smottamento di terreno.
Per come riportato nella risposta dell'amministrazione comunale all'interrogazione del gruppo di minoranza del 12/01/2023 protocollo N. 953, l'amministrazione afferma che i tecnici del comune , valutata la situazione di dissesto hanno predisposto uno studio di fattibilità tecnico - economica per la messa in sicurezza del versante, del tratto di strada interessato.
Evidentemente come ho già precisato in qualità di consigliere comunale più volte nei miei interventi consiliari, l'attuale maggioranza continua a confondere la strada che collega Croce di Baffi in direzione Luzzi-Cosenza con questa che invece da Croce di Baffi va in direzione Piano di Rango nel comune di Luzzi da un altro versante. Inoltre la strada in oggetto è in pessime condizioni per via delle buche e delle cunette sporche.
Mi chiedo e si chiedono i cittadini che li abitano e vivono quotidianamente questi disagi, come mai l'amministrazione non abbia preso in considerazione ancora ad oggi questa grave situazione approvando un progetto di fattibilità come fatto nelle situazioni sopra riportate?
Evidentemente esistono ancora località e cittadini di serie A e di serie B?

PUBBLICATO 13/01/2024





Altri Comunicati

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 203  
La casa di Abou Diabo e Liberaccoglienza a sostegno di Maysoon Majidi
In occasione del Festival “Frontiere”, sui temi delle migrazioni e dell’accoglienza, organizzato dall’Associazione Migrantes, dall’11 al 14 aprile 2024 a Cosenza, gli operatori de “La Casa di Abou D ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 473  
Ospedale. Il M5S propone lo spoke di montagna
In riferimento alle ultime vicende in materia di sanità ospedaliera, il Gruppo Territoriale del Movimento 5 Stelle di Acri e il Coordinatore M5S della Provincia di Cosenza Giuseppe Giorno esprimono ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 569  
Ospedale di Acri, epilogo finale?
Dopo l'emanazione dell'ormai noto D.D.C. n.78, contenente le linee guida per il riordino della sanità calabrese, rispetto al precedente decreto commissariale del 2017, è ormai assodato che il nosoco ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 498  
Forza Italia mistifica la realtà
IL GRUPPO di Forza Italia  è in affanno, completamente assente nel dibattito a difesa del nostro ospedale e dei servizi socio-sanitari. Un Gruppo che mistifica la realtà dei fatti, che offende le mi ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 806  
Capalbo strumentalizza sulla pelle dei cittadini
Continua la strumentalizzazione politica messa in atto dal Sindaco sul tema ospedale. Appena conclusa la visita presso “il parcheggio" della cittadella regionale, una allegra scampagnata promossa da ...
Leggi tutto