SPORT Letto 786

Venerdì la finale di ritorno play out Cosenza-Vicenza


Foto © Acri In Rete



Mancano pochi giorni all’appuntamento più sentito ed importante della stagione; la gara di ritorno della finale play out, Cosenza-Vicenza. Un evento atteso non solo dai tifosi della città ma anche dell’intera provincia. La perdente retrocederà in lega pro. All’andata vinse il Vicenza per 1 a 0. Il regolamento prevede che in caso di parità di risultato resta in serie B chi occupa una migliore posizione in classifica. Ciò significa che ai rossoblu di Bisoli basta una vittoria con qualsiasi risultato (anche 1 a 0) per festeggiare la permanenza. Intanto sugli spalti il Cosenza ha già vinto; il San Vito-Marulla sarà pieno in ogni ordine di posto. Già venduti i biglietti disponibili, ovvero 20mila. Sarà una bolgia, del resto la gara vale un’intera stagione iniziata bene con mister Zafferoni e andata via via peggiorando con mister Occhiuzzi. Bisoli (che forse doveva essere ingaggiato qualche settimana prima) ha dato entusiasmo, qualità e quantità. E se venerdì il Cosenza resterà in B per lui pronto il contratto per il prossimo anno. Acri in rete seguirà l’evento con immagini e notizie sulla pagina facebook.

PUBBLICATO 15/05/2022  |  © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

SCUOLA  |  LETTO 465  
Allo “Julia” studenti protagonisti dei dialoghi filosofici
Celebrata il terzo giovedì di novembre, la Giornata mondiale della filosofia è promossa dall’UNESCO e da anni è un appuntamento irrinunciabile de ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 531  
Verso l’autonomia differenziata. Così la pensa Occhiuto
Pochi media ne parlano e noi siamo tra questi perché riteniamo la questione di estrema importanza. «Non ho alcun pregiudizio ideologico nei confr ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1023  
Volume VI del Codice Civile. Cicchitelli tra i curatori
È appena uscito l’ultimo volume, relativo al LIBRO VI del Codice civile..... ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1199  
Oltre 1000 fedeli e credenti hanno portato il loro solenne saluto alle reliquie di Sant’Angelo d’Acri, in tour negli Stati Uniti
“È bello essere qui, è bello vedere la gioia che proviene dai vostri occhi, è bello stare in mezzo a voi, in questo luogo dove ancora batte il cu ...
Leggi tutto

AMBIENTE E TERRITORIO  |  LETTO 722  
Acri nel 1872. Tutelare la memoria storica
Nel Foglio 108 “Acri”, rilevato nel 1872 (riprodotto in Fotozincografia nel 1876), a scala 1:50.000, è cartografata un’unica strada di accesso da ...
Leggi tutto

ADV