OPINIONE Letto 2088  |    Stampa articolo

I cittadini di Foresta incontrano l'Amministrazione Comunale

Foto © Acri In Rete
Angelo Viteritti
condividi su Facebook
A seguito delle recenti vicende verificatesi riguardo la Delibera di Giunta n° 58 del 29 marzo scorso inerente la delocalizzazione ad Acri centro del finanziamento destinato all’adeguamento sismico dell’edificio della scuola infanzia e primaria di Foresta, nella serata di giovedì 04 aprile 2019 in c.da Foresta il Sindaco Pino Capalbo, accompagnato dagli assessori Abbruzzese, Iaquinta e Fusaro e dai consiglieri F. Sposato e Morrone, ha incontrato i cittadini della nostra comunità.
Durante l’incontro, che è durato circa tre ore ed al quale eravamo presenti un nutrito numero di cittadini e che si è svolto in un clima di massima pacatezza e confronto, il Sindaco e l’assessore Fusaro, dopo aver ascoltato le istanze, le domande e le perplessità di alcuni dei presenti, hanno illustrato e dettagliatamente argomentato le motivazioni che hanno portato all’adozione finale della delibera in questione.
Alla fine dell’incontro la cittadinanza presente di Foresta ha concordato con i rappresentanti dell’amministrazione sulla inopportunità di riedificare un edificio da adibire a struttura scolastica nella nostra frazione e sull’impossibilità di delocalizzare il relativo finanziamento per la realizzazione di un nuovo polo scolastico a S. Giacomo. Di contro gli stessi amministratori si sono impegnati nei nostri confronti, dopo averlo concordato con i presenti, a realizzare nel sito dell’attuale struttura scolastica, una nuova struttura da adibire a centro polifunzionale al servizio della comunità locale con adiacente piccola area verde nonché al successivo completamento ed ampliamento del campetto sportivo della frazione e che attualmente verte in condizioni di abbandono e degrado.
Sebbene per noi abitanti di Foresta la “scomparsa della nostra scuola” rappresenti una ferita non facilmente rimarginabile abbiamo dovuto realisticamente far conto con i fatti.
Speriamo che almeno questa volta però le promesse, riguardo la realizzazione della nuova struttura e della sistemazione del campo sportivo, divengano realtà!

PUBBLICATO 05/04/2019 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

NEWS   |  LETTO 3130  
Covid19. Ecco chi è il “positivo”
Non deve essere una caccia al “positivo”. Sarebbe inopportuno, ingiustificabile... ...
Leggi tutto

LIBRI  |  LETTO 266  
L’ultimo romanzo di Peppino Gallo
Si intitola “Bufera a Poggiomarasco”, l’ultimo romanzo di Peppino Gallo. Nella recensione... ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 764  
Le mille e una notte
Come i cittadini più attenti sicuramente ricorderanno, l’attività politica del gruppo degli Innovatori ha avuto il suo battesimo del fuoco (curioso paradosso), proprio affrontando la vicenda acqua nel ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 829  
Rifiuti. Un altro milione e mezzo per smaltirli fuori regione
In questi giorni stanno arrivando le bollette Tari riferite al 2020. Come si può facilmente notare, ci sono degli aumenti. Una cosa prevedibile. ...
Leggi tutto

LIBRI  |  LETTO 294  
E’ uscito “Il Cielo … in un pallone” di Gennaro De Cicco
Non senza un po' di commozione che Gennaro De Cicco annuncia l'uscita del suo nuovo lavoro editoriale: Il Cielo ... in un pallone. ...
Leggi tutto