NEWS Letto 2584  |    Stampa articolo

Statale 660 e terreni privati. Necessaria la rimozione di vegetazione incolta e pericolosa

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook
Chi, in questi giorni, percorre la statale 660, bivio Luzzi-bivio Longobucco, una quarantina di chilometri, passando anche per parco Caccia, Giamberga, Matina, può notare lo stato di abbandono.
Questa volta la responsabilità è dell’Anas, l’ente che gestisce il tracciato.
Ai lati delle carreggiate, erba ed arbusti hanno raggiunto considerevoli altezze.
Ciò mette a repentaglio la pubblica incolumità perché, soprattutto in corrispondenza delle curve, impedisce la necessaria visibilità. Questo stato di cose provoca, inoltre, il proliferarsi di vari animali. Urge una pulitura, quindi.
Inoltre, il comune ricorda a tutti i proprietari terrieri di provvedere alla pulizia degli appezzamenti, ovvero alla rimozione di piante ed alberi con evidente pendenza del tronco e proiezione della chioma sulla sede viaria, di rami spezzati e suscettibili di caduta sulla sede viaria prospiciente, di piantagioni collocate in posizioni pericolose, che nascondono o limitano la visibilità di segnali stradali o interferiscono in qualsiasi modo con la corretta fruibilità e funzionalità della strada, di piantagioni collocate in modo che il fogliame, che da esse si stacca, cada in fossi e cunette a lato delle strade, con conseguente minor efficienza del sistema di raccolta delle acque meteoriche, di sterpaglia e di altra vegetazione incolta.
Ciò perché tali evidenze costituiscono grave limitazione alla fruizione in sicurezza delle strade pubbliche, sia veicolare sia pedonale e possono essere causa di incendi. I trasgressori, naturalmente, saranno puniti a norma di legge.

PUBBLICATO 16/06/2019 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

CRONACA  |  LETTO 1420  
Omicidio San Lorenzo del Vallo, legale acrese chiede la revisione del processo per l’ergastolano Scorza
Ricorderete l’efferato omicidio avvenuto a San Lorenzo del Vallo nel 2011, nei confronti.... ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 2058  
Ospedale. Due nuove unità al Pronto Soccorso
Una buona notizia. Al Pronto Soccorso del Beato Angelo arrivano altre due unità a tempo indeterminato.... ...
Leggi tutto

ENTROTERRA  |  LETTO 883  
Una nuova via
La poca audacia di certe classi dirigenti spesso risulta causa dell’inespressa potenza di molti luoghi. È pur vero però, che non tutti coloro che li abitano ci vivono con sentita appartenenza: un ter ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1738  
Sanità. Sei inidoneo e sotto processo? Allora ti nomino Primario
E’ sempre più una società che premia incapaci, incompetenti, millantatori, inidonei. La pubblica amministrazione.... ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 1066  
Fc Calcio Acri. Il titolo sportivo è salvo
Settimana di passione quella che è appena passata per la compagine rossonera dell'Fc Calcio Acri. Dopo qualche settimana di silenzi, abbiamo deciso di “parlare” ...
Leggi tutto