POLITICA Letto 4834  |    Stampa articolo

Rivisitazione della giunta. I probabili nomi dei nuovi assessori

Foto © Acri In Rete
Redazione
Solo qualche giorno fa Acri in Rete ha annunciato la possibile rivisitazione della giunta.
Pare che le nostre indiscrezioni saranno confermate.
In quella occasione provammo anche a dare delle spiegazioni.
Intanto c’è da sostituire il dimissionario Fusaro eppoi da “accontentare” qualche consigliere comunale che da mesi invoca il cambio di rotta e il rimpasto di giunta.
A quanto pare il sindaco Capalbo vuole accelerare ed entro fine mese è probabile che il nuovo esecutivo vedrà la luce.
A poco meno di un anno dalla prima rivisitazione quando furono sostituiti Algieri, a cui Capalbo revocò l’incarico, Viteritti e Mascitti dimissionari.
Dalle informazioni in nostro possesso pare che il primo cittadino, di concerto con i consiglieri di maggioranza, compreso la new entry Bonacci, non procederà con l’azzeramento ma sostituirà due collaboratori.
La riconferma dovrebbe riguardare solo Emanuele Le Pera, attuale assessore alla sanità, sport e spettacolo, Giuseppe Giudice, con le deleghe alla cultura e pubblica istruzione e Francesca Abbruzzese al bilancio.
A questo punto dovrebbe restare fuori, Rossella Iaquinta, vice sindaco con delega all’ambiente, già lo scorso anno ad un passo dalla sfiducia ed oggi sfiduciata fortemente da un consigliere comunale.
Quali i possibili scenari? Si fanno i nomi di Franca Sposato, attuale consigliere comunale, capogruppo Pd, persona di fiducia del primo cittadino e di Luigi Cavallotti, attuale consigliere comunale del gruppo Movimento Acri Democratica.
Un’altra scelta dovrà ricadere, per motivi di visibilità territoriale, sulla zona di La Mucone.
L’avvicendamento riguarderà anche la massima carica istituzionale dell’assise; il presidente.
Questo ruolo dovrebbe essere ricoperto da Mario Bonacci, consigliere comunale Mdp Leu, candidato a sindaco nel 2017, da mesi vicino alle posizioni della maggioranza, persona competente ed esperta, di certo utile sia al sindaco che alla stessa maggioranza.
E’ probabile, naturalmente, che con la nomina dei nuovi assessori il sindaco procederà anche alla ridistribuzione delle deleghe.
Il tutto per un rilancio
Ci auguriamo, infine, che dopo queste “correzioni” sia aggiornato anche il sito istituzionale del comune per quanto riguarda sia i consiglieri comunali che gli assessori.

PUBBLICATO 24/08/2019





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 82  
Le città dopo il Covid19. Le idee dell’architetto Scaglione su Il Sole 24 ore
Come ripensare le città dopo il Covid-19. Le idee dell’architetto Pino Scaglione.... ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 347  
Statua contro le guerre, questa è la verità dei fatti
Scrivo in merito alla domanda conclusiva del post sulla vostra pagina facebook del 25 maggio 2020 riguardo la Statua contro le guerre, realizzata da Gino Scarsi e donata alla città di Acri. ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 435  
All’aria aperta
Ora bisogna darsi da fare. Uscire di casa, i bambini devono ritrovare lo spazio in cui muoversi, giocare, ragazzi e ragazze devono poter riprendere a passeggiare, a parlarsi, per strada, ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 542  
Festa della Repubblica. L'amministrazione comunale dona la Costituzione
L'assessore alla cultura e pubblica istruzione, Bonacci, ha inteso incontrare le scuole del territorio per sottolineare l'importanza di questa ricorrenza e della Costituzione entrata in vigore nel 194 ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 437  
Lutto in casa Gattuso
L’Amministrazione Comunale di Acri, il Sindaco Pino Capalbo, e l’Assessore allo sport Luigi Cavallotti, si stringono attorno al dolore che ha colpito la famiglia Gattuso per la prematura perdita della ...
Leggi tutto