POLITICA Letto 2016  |    Stampa articolo

Consiglio comunale. Scossoni in arrivo. Un consigliere pronto a lasciare il gruppo

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook
Il consiglio comunale sta per cambiare nuovamente aspetto. Questa volta tra le fila della maggioranza.
Un consigliere comunale, Mario Fusaro, nell’ultima riunione di maggioranza, ha comunicato di voler abbandonare il gruppo Movimento Acri Democratica, di cui è capogruppo e di cui fa parte anche Natale Viteritti.
Poiché Fusaro le intenzioni le ha manifestate durante un incontro istituzionale, non si tratta di nostre indiscrezioni ma di notizie fondate.
Ma anche in questo caso, siamo certi, saremo accusati, da pseudo docenti della comunicazione, aspiranti politologi e paladini della legalità, di fare disinformazione e pettegolezzo.
Abbiamo contattato Natale Viteritti per saperne di più; “il collega Fusaro ha comunicato questa sua decisione durante un incontro di maggioranza, mi chiedo e chiedo quali siano i motivi che lo hanno indotto ad abbandonare il gruppo consiliare Movimento Acri Democratica a cui ha aderito solo qualche mese fa. Ad oggi nessuno lo sa.
Incomprensioni con il sottoscritto?
Con il resto della maggioranza?
Con il sindaco e la giunta?
Quale sarà la sua nuova collocazione politica all’interno del consiglio comunale?

Viteritti, ne approfitta per sottolineare una sua recente scelta; “ho inteso non partecipare ai colloqui che riguardavano i Progetti Pon Inclusione, che prevedono incarichi esterni all’amministrazione comunale, per un senso di responsabilità e di opportunità. Ho deciso di continuare a fare il consigliere comunale e di non voler mettere in difficoltà la maggioranza ed il sindaco, nel caso in cui avessi superato le prove e, quindi, fossi stato costretto a dimettermi seppure non ci fosse incompatibilità.
Purtroppo, non tutti la pensano così, vi sono situazioni ambigue che si dovrebbero evitare come, ad esempio, la partecipazione ai bandi comunali di stretti familiari di consiglieri comunali, assessori o amministratori in genere.
E’ un momento difficile, i cittadini sono sempre più sfiduciati verso la politica e noi dobbiamo dare il buon esempio, ovvero essere al servizio della politica e non trarne vantaggio
.”
Viteritti, infine, parla delle prossime elezioni provinciali in programma a gennaio; “mi auguro che la maggioranza converga su un unico nominativo, non un semplice candidato ma un probabile eletto, la città merita di essere rappresentata nel massimo organo istituzionale provinciale.”

PUBBLICATO 16/10/2020 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

NEWS   |  LETTO 476  
Covid19, ritornano la Dad ed il coprifuoco?
Sono ore concitate. Il vice presidente della regione, Nino Spirlì, starebbe pensando... ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 546  
Il Corto di Muccino sulla Calabria. Si poteva fare di più e meglio
Scriviamolo subito. Non è nostra intenzione giudicare l’aspetto tecnico né i contenuti del lavoro, “Calabria terra mia”, del regista Muccino sulla Calabria, commissionato dall’attuale amministrazione ...
Leggi tutto

CALCIO  |  LETTO 263  
Il punto sulla Promozione. L’Acri pareggia in casa
Quinta giornata. Turno infrasettimanale che premia la Promosport, giunta al quinto risultato utile consecutivo... ...
Leggi tutto

RELIGIONE  |  LETTO 166  
Siamo ambiente
Si pensa che l’ambiente naturale sia un sito esterno da utilizzare la Domenica, oppure uno dei pochi paradisi terrestri per le prossime vacanze. Tutto il resto si può inquinare ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 739  
Opposizione, un’altra occasione persa.
In qualità di Presidente del Consiglio Comunale della città di Acri, sento il dovere di ribadire la legittimità... ...
Leggi tutto