NEWS Letto 10908  |    Stampa articolo

Covid19. Addio a Mike, il sarto acrese della Cosenza bene

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
condividi su Facebook


Il Covid19 si porta via un altro nostro concittadino, amico ed affezionato lettore. Si chiamava Michele Zanfini, per tutti, amici e clienti, semplicemente Mike.
Originario di Acri, Là Mucone, ma da anni residente a Cosenza dove, nel cuore del centro urbano, in via Cesare Marini, a pochi metri dall’area pedonale, realizzava pregiati abiti su misura prettamente maschili.
Mike, infatti, era un apprezzato sarto, dalle sue parti passava la Cosenza bene.
Da oltre trenta anni soddisfaceva, con garbo e pazienza, le tante richieste di una clientela esigente e raffinata.
Cosentini e non solo. “Class”, questo il nome della sartoria che gestiva insieme ad altri bravi colleghi, era punto di riferimento per medici, docenti, notai, politici, imprenditori ed acresi.
L’ultima volta che lo abbiamo visto, qualche settimana fa a Corso Mazzini, ci disse che per realizzare un abito su misura con tutti i crismi occorrono almeno tre giorni di lavoro pieni.
Già a 20 anni Mike aveva tra le mani i ferri del mestiere; forbici, aghi, ditali, righelli.
Preciso, affabile e molto conosciuto, Mike, fisico esile e sempre sorridente era rimasto molto legato al territorio acrese.
Appena poteva faceva un salto nella sua Là Mucone, precisamente Croce di Baffi, per salutare amici e parenti, soprattutto il cugino Angelo Gencarelli, con il quale aveva un rapporto strettissimo, cliente di “Class” e che da oggi potrà mostrare con ancora più soddisfazione e commozione le tante creazioni di Mike.
Era un apprezzato giocatore di bocce e appassionato tifoso dell’Inter ma anche un buongustaio, frequentatore della trattoria La Veranda, dell’amico, e suo cliente, Tonino Tenuta a cui richiedeva i piatti tipici della zona.
Tantissimi i riconoscimenti ottenuti a livello regionale e nazionale. Sia per il materiale utilizzato che per le produzioni ed il design.
Cosenza e la Calabria perdono un bravo artigiano.
Ai familiari le più sentite condoglianze da parte mia e di Acri in rete.

PUBBLICATO 08/04/2021 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 283  
La strage degli innocenti
Nel 2023 le persone che hanno perso la vita sul posto di lavoro, secondo i dati dell’Osservatorio morti sul lavoro di Bologna, sarebbero 1.485, considerate anche le vittime del lavoro nero.  Questi nu ...
Leggi tutto

CRONACA  |  LETTO 2486  
Un anno fa la tragedia di Carnevale
Doveva essere un giorno di allegria, l’ultimo, trascorso con gli amici a..... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 677  
Il gruppo micologico ''sila greca'' vara un programma eccezionale
Dopo la pausa invernale il Gruppo Micologico Sila Greca riparte alla grande con un comitato direttivo che rivolge all’approvazione dell’imminente assemblea dei soci, un programma ricco di iniziative  ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 729  
Acri e la solidarieta’ senza latitudini
Le miglia percorse sono il segno di latitudini e di come sia vasta questa terra. Le miglia percorse non contano nulla, terra era, terra è ancora la stessa. Non esistono i confini, i perimetri sono ge ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 298  
Cosenza. Seconda edizione dell’ Amarcord calcistico fra squadre di prima categoria di tutta la provincia
Si concretizza l’Amarcord calcistico (2^ edizione) programmato dal Delegato della Commissione Cultura e Sport Mimmo Frammartino del Comune di Cosenza per l’ultima decade del mese di Maggio ...
Leggi tutto