POLITICA Letto 1410  |    Stampa articolo

Politica. Chi al posto di Cavallotti?

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook
A distanza di circa un anno dalle elezioni comunali, il sindaco Capalbo sarà costretto a rivedere nuovamente la giunta e a trovare i giusti equilibri.
Il tutto dopo la sfiducia all’assessore Luigi Cavallotti.
A margine di questo pezzo pubblichiamo, in esclusiva, le motivazioni espresse dal sindaco Capalbo e l’attribuzione di una delle deleghe al consigliere Morrone.
Cavallotti, uno dei firmatari per la sfiducia al sindaco Tenuta, rappresentava Movimento Acri Democratica, presente in assise con il consigliere Viteritti.
E’ una consigliatura molto movimentata per questa lista; dapprima le dimissioni dell’assessore Viteritti (che poi entra in consiglio dopo la nomina ad assessore di Cavallotti, risultato il primo dei non eletti), e di Fusaro ed ora la sfiducia a Cavallotti.
Ora parte il toto assessore.
Chi prenderà il suo posto?
Diverse le ipotesi.
Capalbo pescherà nel Movimento, che nel 2017 è risultata essere la terza lista più votata (oltre mille preferenze) o tra i consiglieri di maggioranza (Morrone del Pd o Fusaro di Democratici Progressisti, anche quest’ultimo Gruppo senza rappresentanti in giunta) o in Sinistra Italiana, così da ricucire i rapporti con il partito che nel 2017 contribuì alla vittoria con poco meno di mille voti?
Cavallotti, per il momento, preferisce non rilasciare dichiarazioni, probabilmente lo farà dopo il consiglio comunale di fine mese, di certo l’atto del primo cittadino influirà anche sui rapporti personali e non è escluso che alle elezioni del 2022 sarà dalla parte opposta di Capalbo.




PUBBLICATO 27/06/2021 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1432  
Il confronto sulle idee e sui progetti, si, il falso e la strumentalizzazione, no
Sono giorni difficili a causa del caldo torrido e dell’emergenza idrica ma, soprattutto sono difficili..... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1470  
Solo livore e bugie, per le reti idriche c'è il finanziamento
Di fronte alla mancata conoscenza da parte del duo delle meraviglie, ripropongo la firma della convenzione per l'ingegnerizzazione.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 2761  
Rubinetti a secco: disagio in tutte le famiglie di Acri
È assolutamente vero che al peggio non vi è mai fine… L’indecenza e la mediocrità politica dei due Papi (Bonacci-Capalbo) si rivela  nella sua massima manifestazione con la gestione della crisi idrica ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 360  
L'ospedale non va in vacanza
Abbiamo chiesto da tempo al Sindaco ed ai consiglieri di maggioranza e opposizione di convocare un consiglio comunale aperto per elaborare insieme un progetto comune sull’ospedale Beato Angelo. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1517  
Ambiente. Anche il lago Cecita è inquinato
Oltre al mare anche i laghi sono inquinati. Sono stati tre in tutto, uno per lago, i punti monitorati quest’anno dalla Goletta di Legambiente nelle acque dei Laghi Arvo, Cecita e Ampollino e sottopost ...
Leggi tutto