COMUNICATO STAMPA Letto 874  |    Stampa articolo

Crisi idrica. Non associarla alla coltivazione della patata

Foto © Acri In Rete
Michele Santaniello
condividi su Facebook


In relazione alle notizie apparse sulla stampa regionale, che nasce da un comunicato Sorical, il Consorzio produttori patate, precisa che l’abbinamento al sostantivo Patata del luogo geografico Sila, è riferibile univocamente alla patata della Sila IGP come da normativa nazionale ed Europea. Siamo certi che questo non voleva essere l’intendimento del comunicato Sorical anche perché incorrerebbe nel reato di calunnia essendo questo prodotto tutelato da un apposito consorzio. I produttori di Patata della Sila che aderiscono al marchio comunitario producono secondo un preciso disciplinare e sono rispettosi delle normative vigenti. Anzi il consorzio stesso ha attivato tutte le azioni volte alla gestione ottimale di tutte le risorse, applica in parole povere l’agricoltura di precisione . Pertanto il riferimento all’utilizzo illegale della risorsa idrica da parte dei produttori di Patata della Sila IGP è del tutto infondata. Si chiede la rettifica con riferimento alla normativa vigente sulla stampa. Michele Santaniello, responsabile tecnico PPAS (Consorzio Produttori Patate ASsociati).

PUBBLICATO 31/07/2021 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

CULTURA  |  LETTO 1128  
Peppa Marriti Band firma la colonna sonora del programma di Rai 2 “Il Provinciale”
Lo storica band cosentina firma la colonna sonora del programma di Rai 2 “Il Provinciale”.... ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2372  
Mafia in Sicilia e Messina Denaro. Un magistrato acrese coordina tutto
Questo è l’ennesimo esempio di un’Acri che produce ed anche bene. Oggi ci occupiamo di mafia e giustizia..... ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1155  
Covid19 e scuole. Occhiuto; “decidono i sindaci”
Ritorna la Dad? Una domanda che si stanno facendo alunni e docenti (tra quest’ultimi molti preferiscono stare a casa con pantofole e pigiama inferiore)..... ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2050  
Covid-19 e tamponi. Ritardi, ansia, rabbia. Sospeso un medico perchè non vaccinato
Chi si sarebbe aspettato che dopo due anni il Covid-19 è ancora tra noi. Ma soprattutto chi si sarebbe aspettato che dopo due anni la sanità calabrese, ed in particolare l’Asp, invece di rassicurare e ...
Leggi tutto

CURIOSITA'  |  LETTO 433  
La storia della Befana
Stanotte occorre preparare le calzette, il periodo natalizio sta per concludersi e la vecchina nota a tutti come “Befana”.... ...
Leggi tutto