POLITICA Letto 934  |    Stampa articolo

Politica Acri. Approvata la variazione di bilancio ma alcuni quesiti restano senza risposta

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Martedì scorso il consiglio comunale, con i soli voti della maggioranza, ha approvato una variazione di bilancio provocata da una spesa riguardante un intervento pubblico da realizzare in località Macchia di Baffa.
L’occasione è servita alla maggioranza per illustrare le cose fatte e quelle in cantiere, all’opposizione di evidenziare le tante criticità presenti sul territorio tra cui l’emergenza idrica e lo stato delle strade.
Insomma, ci è sembrata una riunione fotocopia di tante altre, tanto è vero che si è discusso di opere incompiute, sanità, lavori pubblici, lavoro, cultura ed anche di affidi diretti.
L’opposizione ha accusato il sindaco e la giunta di provvedere spesso agli affidi diretti, con poca rotazione delle imprese e dei professionisti, e non utilizzare al meglio il Mepa.
Su questo argomento ha cercato, inutilmente e con grande difficoltà, di sorreggere la maggioranza e fornire spiegazioni, Viteritti che non ha affatto convinto.
Neanche sulla questione relativa alla società Lesvil, di Otranto, (clicca qui) che ha ricevuto diversi affidi diretti da parte del comune per una cifra che si aggira intorno ai 100.000.00 €.
Viteritti che, lo ricordiamo, è stato nominato assessore al bilancio poi defenestrato e poi rientrato in assise, come se nulla fosse, al posto di Cavallotti, entrato in giunta, si è aggrappato sugli specchi e ha eluso tutte le domande poste dall'opposizione relativi affidi diretti.
Magari la prossima volta sarà più preparato visto che alla domanda posta dal consigliere Caiaro ha preferito soffermarsi sulla normativa relativa agli affidi diretti piuttosto che spiegare le ragioni che hanno spinto il Comune ad assegnare tanti affidi ad una sola società, piuttosto che affidarsi al principio della rotazione.
Quello di martedì scorso è stato uno degli ultimi consigli comunali, visto ed ascoltato da una ventina di persone a dimostrazione dello scarso interesse verso la politica e la res pubblica.
Il conto alla rovescia per le comunali, previste per la prossima primavera, è già iniziato.

PUBBLICATO 28/10/2021 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

ATTUALITA'  |  LETTO 415  
Iniziano le riprese del docufilm "Chi ha ucciso Giovanni Losardo?". Acri diventa set cinematografico.
Il primo ciak del docufilm "Chi ha ucciso Giovanni Losardo" è stato battuto. E anche il Comune di Acri e gli scenari della Sila.... ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 407  
Il Parco eolico di Serra Crista in consiglio comunale
Venerdì prossimo, 10 dicembre, il consiglio comunale sarà chiamato a discutere, il progetto riguardante il Parco eolico di Serra Crista. Dell’impianto Acri in rete ne ha dato notizia ...
Leggi tutto

RELIGIONE  |  LETTO 107  
Mediazione
Nella psicoanalisi contemporanea (italiana e straniera) ha ormai preso piede la convinzione che per una migliore azione terapeutica occorre introdurre – nel contesto curativo ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 268  
Ragionando di gusto
Vi sono molti modi per mostrarsi al territorio cui si appartiene, fra i migliori e come da tradizione vi è certamente quello di allestire un banchetto. ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 396  
Il punto sull’Eccellenza. Ancora una sconfitta per i rossoneri. Il Locri verso la D.
Dodicesima giornata. Il Locri non conosce ostacoli e ne fa otto, solo la Morrone gli tiene testa... ...
Leggi tutto