NEWS Letto 2193  |    Stampa articolo

Antonio Bifano e’ il nuovo segretario regionale del sindacato Confail sanità

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Su proposta unanime della giunta esecutiva della confederazione sindacale regionale Confail il segretario regionale Annunziato Zavettieri ha nominato l’amico Antonio Bifano segretario regionale per LA FEDERAZIONE SINDACALE SANITA’.
Ne ho da subito apprezzato le qualità umane e professionali di Antonio Bifano, questo quanto riferito da Zavettieri , sono sicuro che con la guida di Bifano la federazione sindacale confail sanità a breve sarà punto di riferimento per le tante lavoratrici e lavoratori che giornalmente mettono a disposizione della causa la propria professionalità, attaccamento e abnegazione al proprio lavoro e, pertanto chiedono al sindacato una maggiore tutela e rappresentanza alle tante istanze che provengono dal mondo dei lavoratori nella sanità.
Tanti sono i problemi che ancora oggi sono da risolvere, dalle strutture ospedaliere, dalla carenza di personale medico e paramedico, dal mancato pagamento di spettanze dovute all’emergenza Covid.
La confederazione regionale e nazionale affida ad Antonio Bifano in perfetta autonomia il compito di strutturare l’organizzazione sindacale confail sanità in tutte e cinque le provincie calabresi.
Ringrazio il segretario conderale Annunziato Zavettieri per la fiducia che mi è stata accordata, questo mi riempie di orgoglio e mi gratifica anche se sono consapevole delle difficoltà e delle tante sfide da affrontare quando il motiv live è la rappresentanza e tutela delle lavoratrici e lavotari del comparto sanità calabrese.
Sono conscio del momento difficile che stiamo attraverando in calabria dove il problema pandemia covid ha ancora di più messo a nudo i tanti nodi irrisolti ad oggi dalla politica calabrese che vanno dalla carenza delle strutture ospedaliere e per quelli esistenti una carenza strutturale, di personale medico e paramedico che unitamente ad una carenza di macchinari importanti ed essenziali procurano una immigrazione sanitaria verso altre regioni, immigrazione che per le casse della regione calabria sono circa 300ml di € anno.

PUBBLICATO 02/02/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 939  
Quale futuro
Che Acri sia sempre stata una terra fertile per sogni e passioni è innegabile. Con sgomento però assisto ad un "LOOP" che ormai ci trascina verso una strada per davvero tracciata, ma stento a credere ...
Leggi tutto

EVENTI  |  LETTO 429  
Vino è agri… cultura. Il Castiglione, antico vitigno
Giorno 16 febbraio alle ore 18.00, presso “L’antico granaio” sul lungomare degli Achei di Roseto Capo Spulico, si terrà una conferenza a riguardo del Castiglione, un rarissimo vitigno calabrese ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 690  
Acri Academy - Rangers Corigliano 2 - 2
Grande prestazione in campo per la compagine di mister De Marco. Nonostante il divario in classifica, la squadra acrese ha dominato per gran parte dei novanta minuti, passando per ben due volte in van ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 670  
Opposizione responsabile nell'interesse di Acri
Leggiamo ancora una volta attoniti un articolo di una testata giornalistica locale (Acri In Rete, ndr) che attacca nuovamente F.I., in occasione dell’incontro tenutosi a Roma con il Viceministro Franc ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 490  
Illuminazione pubblica La Mucone: alcune strade ancora al buio
L'amministrazione comunale, in più occasioni, nei dibattiti consiliari ha affermato che sul territorio di La Mucone non sono presenti incompiute. Evidentemente dimentica che nelle ...
Leggi tutto