SPORT Letto 1810  |    Stampa articolo

L'Asd Città di Acri è stata presentata al presidente della Provincia, Rosaria Succurro

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Nel salone degli specchi della Amministrazione provinciale di Cosenza è stata presentata al presidente della Provincia, Rosaria Succurro, l'Asd Città di Acri che nella stagione 22/23 disputerà il campionato nazionale di serie B di calcio a 5. Le parole del presidente Succurro sono state improntate "all'importanza che riveste la nascita di una nuova società, che sarà esempio e rifugio per i giovani della città di Acri, che saprà certamente cogliere l'occasione per sostenere lo sport e in particolare la nuova nata Asd Città di Acri".
Una targa è stata consegnata al Presidente Succurro da Pino Fuoco. Proprio Fuoco in questa nuova società è il direttore generale e la sua esperienza nel mondo del futsal sarà la guida sicura per una stagione ricca di soddisfazioni. La nuova società nasce dalla passione e dalla voglia del presidente Sena Severina e dal tecnico Alessandro Basile che hanno saputo raccogliere intorno al progetto eccellenze imprenditoriali del territorio. Nell'organigramma troviamo Basile Ernesto come segretario; Fusaro Monica è la team manager; Murano Francesco è uno dei dirigenti ai quali si è aggiunto proprio ieri Molinari Giuliano, persona molto nota e apprezzata nella città di Acri.
Lo staff tecnico oltre al mister Basile è formato da Presta Giuseppe, che curerà la formazione Under 19; Francesco Sconosciuto, icona del Calcio a 5 cosentino, è il direttore tecnico; Pino Fuoco è il direttore generale.
In attesa di poter usufruire del bellissimo palazzetto di Acri la squadra si allenerà e giocherà nel palazzetto di Via Popilia.

PUBBLICATO 09/09/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 304  
Il mondo alla rovescia
Nel novembre 2022, il Ministro Calderoli lancia alla stampa (e non in Parlamento) il.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 368  
Palasport “Pasquale Montalto”, Fratelli d’Italia Acri condivide la proposta
Abbiamo letto la proposta di intitolare il Palazzetto dello sport allo scomparso Prof..... ...
Leggi tutto

EDITORIALE  |  LETTO 1040  
Diritti lesi
Gaia Bafaro, autrice dell'articolo che suscitato reazioni molto forti, è una collaboratrice del giornale. Nel tempo la collaborazione è diventata più sporadica. ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1025  
Autonomia differenziata o secessione camuffata?
Partiamo dal presupposto che il regionalismo rafforzato è sia di destra che di sinistra, il cui accesso era sconsigliato alle Regioni governati da incoscienti. E’ pensato da D’Alema nel 2001, per esal ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 800  
Diritto di replica. Gay Pride. No all’odio e all’omofobia
Il presente scritto ha lo scopo di rispondere all’ articolo di Gaia Bafaro e pubblicato da Acri In Rete nonché fare una richiesta rivolta alla redazione di Acri In Rete stessa. ...
Leggi tutto