COMUNICATO STAMPA Letto 566  |    Stampa articolo

Randagismo. Campagna contro l'abbandono dei cani

Foto © Acri In Rete
Amministrazione Comunale
condividi su Facebook


Promossa dal vicesindaco assessore Anna Cecilia Miele, con delega al randagismo, fortemente sostenuta dal sindaco Pino Capalbo e dall’intera amministrazione comunale, nell’ambito del progetto Zero cani in canile, per il contenimento del randagismo e la tutela degli animali, si avvia anche la campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono degli animali. Lo scorso 10 settembre ha avuto luogo con grande successo la campagna di sensibilizzazione all’iscrizione all’anagrafe canina, Microchip day, che rappresenta il primo importante step del progetto, insieme alla campagna del non abbandono. In Italia abbandonare un animale è un reato, eppure sono decine di migliaia gli abbandoni di cani e gatti ogni anno, fenomeno che si intensifica durante l’estate. Ma nel nostro territorio il fenomeno è una costante, che non conosce stagioni … e che fa aumentare in modo esponenziale il numero di cani vaganti e randagi. Per contrastare questo gesto di crudeltà ed inciviltà, perseguito dalla legge e che può causare anche la morte dell’animale, l’Amministrazione comunale di Acri ha organizzato questa campagna di sensibilizzazione, che prevede sia l’affissione in città di manifesti che la diffusione sui social. La campagna porta lo slogan ‘Se tu non mi abbandoni … io non sarò randagio’, con hashtag #iononabbandono e #miprendocuradite. I protagonisti dei manifesti sono cani del nostro territorio, randagi ed abbandonati, che sono stati adottati ed oggi vivono felici con i loro padroni, che li accudiscono e si prendono cura di loro. Ognuno è responsabile del fenomeno del randagismo, nel momento in cui non si prende più cura di loro e ha in carico il benessere degli animali, dell’ambiente e della cittadinanza. A questa fase di sensibilizzazione seguiranno controlli su tutti i cani di proprietà per la verifica della registrazione all'anagrafe canina e possesso di regolare microchip. In caso di inosservanza di quanto stabilito dalla normativa vigente verranno irrogate le sanzioni previste. Una Task-force con carabinieri forestali, guardie provinciali e polizia municipale sarà composta al fine di effettuare controlli e verificare che sul territorio sia garantita la tutela del benessere degli animali. Intanto, partita anche la promozione della campagna educativa nelle scuole del progetto CONFIDOINTE. Altri prossimi steps: mappatura e sterilizzazione dei cani delle aree rurali ed urbane; campagna informativa sulla corretta gestione degli animali. Occuparsi del proprio amico a quattro zampe è un atto di amore che deve durare tutta la vita. Abbandonarlo è un atto di crudeltà e di non rispetto della propria comunità e dell’ambiente!

PUBBLICATO 15/09/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 239  
Ecco il panettone alla cipolla rossa di Tropea
TROPEA (VV). Tutta la dolcezza della Cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp unita alla genuinità.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 173  
Consulta dei Calabresi all’estero: Alessandro Crocco, ''È necessario ristabilire e garantire quella capacità finanziaria di cui necessita per promuovere un piano attuativo degli interventi''
La ‘Consulta dei Calabresi all’Estero’ sin dalla sua definizione, con la legge regionale n. 8 del 2018, ha ripensato il rapporto con le comunità dei Calabresi nel mondo e con la variegata compagine de ...
Leggi tutto

RELIGIONE  |  LETTO 216  
Riflessioni del beato Francesco Maria Greco
1) Impara a sorridere, per chi riceve il sorriso è come dolce riposo a chi è stanco, poi diventa raggio di sole che entra nel cuore..... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 256  
Sabato tre dicembre la Giornata europea delle persone con disabilità
Il 3 dicembre è la Giornata europea delle persone con disabilità, decisa nel luglio del 1993 dalla Commissione Europea, con lo scopo di includere e integrare le persone disabili all’interno della soci ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 2254  
Questione “Star Danz”: al Consigliere Gencarelli non rimane che dimettersi
Esattamente un mese fa, con una conferenza stampa prima e con l’interrogazione in Consiglio poi, ho sollevato la questione relativa alle concessioni immobiliari gratuite in favore dell’associazione “S ...
Leggi tutto