COMUNICATO STAMPA Letto 2313  |    Stampa articolo

Ogni critica è costruttiva, ma guardiamo insieme i fatti

Foto © Acri In Rete
Anna Cecilia Miele
condividi su Facebook


Al cittadino che scrive sulle testate giornalistiche, come cittadino - a suo dire - ‘sciolto’ (avendo sostenuto, attraverso la candidatura della moglie, la coalizione civica del dott. Natale Zanfini, e la stessa, ora è la dirigente di Forza Italia), per attirare l’interesse sullo stato attuale della villa comunale, rispondiamo con i FATTI e, soprattutto, lo riportiamo all’attenzione, perché forse è stato un po' distratto, (forse distratto dal puro e vivo desiderio di opporsi semplicemente…?!): questa mattina sono stati rimossi i giochi, che a causa di atti vandalici, erano diventati pericolosi; il taglio erba è in corso, purtroppo le piogge dell’ultimo mese hanno rallentato le tempistiche e, come ogni acrese sa, il nostro territorio è vastissimo e le situazioni di urgenza taglio molteplici. Per conoscenza, è stato effettuato il taglio erba nelle seguenti aree ricreative: la villetta Montessori, Parco Caccia, Parco dell’Inclusione, tutte le aree verdi delle scuole, Villetta antistante Anfiteatro, Dog park, Villetta di Cuta, Asilo Nido Comunale San Francesco, l’area del Belvedere e la scala di accesso da piazza Annunziata allo stesso, l’area antistante campetto di calcio di Duglia ovviamente è in corso il taglio erba, che interessa la viabilità comunale in tutto il territorio. Inoltre, è prevista a breve la realizzazione di una nuova area, con giochi e pavimentazione antitrauma, che accoglierà i nostri figli nella Villa comunale. Un’altra area giochi sarà realizzata a breve in località Serricella e riqualificata anche quella di San Giacomo, nonché anche il parco di Serralonga sarà oggetto di riqualificazione e ripristino area gioco. Per concludere, le critiche e le segnalazioni dei nostri cittadini sono sempre ben accolte, soprattutto se costruttive e si lavora ogni giorno al fine di rendere la nostra azione amministrativa efficiente e puntuale. Però, ricordiamo sempre che tutti siamo responsabili della custodia dei beni e degli spazi pubblici e, pertanto, èfondamentale l’osservanza delle ordinanze, come quella del taglio erba aree private e del divieto accesso dei cani nei parchi e villette e dell’obbligo di raccogliere le feci negli appositi sacchetti.

PUBBLICATO 19/06/2023 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

FOCUS  |  LETTO 192  
Verso le Europee. Vendola (Avs); "sono ritornato per combattere le guerre e il premiarato"
Al caffè letterario si è tenuta un’iniziativa di Avs, Alleanza Verdi Sinistra a cui hanno partecipato il segretario locale di Sel, Luigino Vuono, il segretario regionale di Sel, Fernando Pignataro, la ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 334  
Centro storico: ora basta!
Come Comitato Beni Comuni ci chiediamo se Acri abbia deciso che cosa voglia essere e dove voglia andare. I programmi elettorali sono il patto tra chi si candida per governare  e chi viene governato. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 500  
Questione ospedale, dietrofront dell’Amministrazione?
L’esito dell’ultima seduta della commissione sanità allargata non è stato positivo. Si è avuta la percezione di un sostanziale dietrofront da parte della maggioranza rispetto ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 619  
Il presidente di Sinistra Italiana Nichi Vendola ad Acri
Nichi Vendola, presidente di Sinistra Italiana è stato in Calabria due giorni per parlare di Mezzogiorno, di diritti e di Europa. Guerre tra popoli a noi vicini, ma anche guerre verso ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 306  
Primo Festival nazionale del dialogo filosofico, fra i partecipanti due Istituti calabresi
Portare il dialogo filosofico all’attenzione di tutto il territorio nazionale, partendo dalla scuola dell’infanzia fino agli istituti superiori, è la sfida lanciata da due istituti ...
Leggi tutto