POLITICA Letto 1587  |    Stampa articolo

Capalbo non mi intimorisce

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Tutto parte da un post del consigliere comunale di Fi, Natale Zanfini con il quale annuncia un incontro con i residenti di San Giacomo quindi la reazione immediata (non nuovo a questi tipi di tempistica) del sindaco Capalbo e poco dopo la replica dello stesso Zanfini che sul suo profilo facebook scrive; “apprendo con sorpresa che il sindaco Pino Capalbo, ormai senza freni inibitori, commenta addirittura un mio post con un articolo.
Questo è il sindaco che verrà ricordato per aver perso tutte le occasioni possibili per la crescita della nostra città, ultima delle quali il dimensionamento scolastico. Più volte abbiamo spiegato al sindaco come avrebbe potuto evitare questo ed altri disastri, ma con il suo delirio di onnipotenza, unito alla sua miopia politica, non ha mai tenuto conto dei nostri suggerimenti, e vede ormai nemici dappertutto, con i suoi atteggiamenti e le sue risposte che sono rancorose e quasi sfiorano l'odio verso chi non la pensa come lui.Ci ha sempre risposto: "avete perso, e questo è l'indirizzo politico che noi diamo alla città".
Ed oggi ne raccoglie i frutti. È ridicolo il suo tentativo di scaricare le responsabilità della sua incapacità amministrativa sull'opposizione.
L'ennesima BATOSTA subita ha accentuato queste sue "qualità". Peccato che ne fa le spese Acri.
Pensa forse di intimorirci? Pensa forse di farci paura? NON ARRETREREMO DI UN MILLIMETRO.
Ci riuniremo e spiegheremo come sempre le nostre ragioni, e raccoglieremo le istanze dei tanti cittadini che avranno da dire qualcosa.
L'arroganza di un cettolaqualunque qualsiasi non scalfirà di un millimetro le nostre posizioni. Che pensi a lavorare, a risolvere qualcuno dei tanti problemi di Acri, e non a scagliarsi violentemente contro chi non la pensa come lui.
Pensi a fare ciò per cui è stato eletto, ed a cercare di essere il sindaco DI TUTTI E NON DI UNA SOLA PARTE POLITICA. Se ne è capace.
Al signor sindaco ricordo che sono mancato ad un solo consiglio per motivi di salute, cosi come mi tengo sempre informato sulla sua attività amministrativa. Ricordo che compito di ogni consigliere comunale è ascoltare le istanze dei cittadini, ed è ciò che faremo.
Cari cittadini: ci vediamo giovedì!”

PUBBLICATO 20/12/2023 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

FOCUS  |  LETTO 1571  
Focus. Occhiuto; "Beato Angelo e Sibari Sila nei miei pensieri, Capalbo si vergogni di chi ha sostenuto in passato"
"Ad Acri sono di casa, ho sempre raccolto ampi consensi, il territorio è nei miei pensieri." Così il governatore Occhiuto che tra le altre cose dice; "ho trovato una Calabria in ginocchio, su ambient ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1662  
Il presidente segretario
Apprendiamo con stupore che l’On. Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, si è recato nella nostra città preferendo una sezione di Partito all’incontro pubblico con i cittadini acresi: un ...
Leggi tutto

LETTERA ALLA REDAZIONE  |  LETTO 487  
Le nuvole non hanno forma
Per la mia prima volta ad Acri, da scrittore in erba, ho già, tra testa e cuore, mille “chissà se”. Chissà se sarò all’altezza, chissà se verrà qualcuno, chissà se piacerà, chissà se li deluderò! ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 469  
Successo per la giornata ecologica: al centro comunità e ambiente
Sono stati ripuliti le fontana e  le vie del  centro  di Cda Pertina. La giornata è stata organizzata dal Circolo “IL RITROVO APS”- Nella mattinata di Domenica  2 Giugno il Circolo “IL RITROVO aps” ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 896  
Onorificenza post mortem a Giacomo Matteotti
Un Uomo "eroico" nella sua normalità, ma intransigente, coraggioso, irriducibile, denunciò gli abusi e le violenze con cui il regime fascista mussoliniano aveva vinto le elezioni politiche del 6 April ...
Leggi tutto