OPINIONE Letto 1100  |    Stampa articolo

Quale futuro

Foto © Acri In Rete
Joseph Veneziano
condividi su Facebook


Che Acri sia sempre stata una terra fertile per sogni e passioni è innegabile. Con sgomento però assisto ad un "LOOP" che ormai ci trascina verso una strada per davvero tracciata, ma stento a credere che questa possa esser percorribile.
Onore a chi si impegna e a chi produce, ma qui manca la prospettiva e soprattutto manca la trasparenza.
Leggo di un incontro tenutosi a Roma presso l'on. Sisto, per quanto riguarda la questione carcere. Sicuramente un’ottima idea, l’introduzione di un sistema penitenziario all'interno del nostro territorio ma alcune domande sorgono spontanee:
1.esiste un bando per il quale è richiesta della progettualità ? se sì quale?
2. esistono dei fondi ai quali attingere ? se sì dove? - L'on. Sisto ha la delega idonea alla questione ?
Non cercherò polemica, ormai troppo facile e gratuita, ma da cittadino interessato voglio capire come tanti altri concittadini che guardano un gruppo amministrativo, fatto di opposizione e maggioranza, che discutono di tutto tranne che di visioni future fatte per i giovani e per il territorio.
Ormai abbiamo capito che ci sono problemi di viabilità, poca cura sul decoro urbano e poco stimolo per eventi ed attività, ma non credete che sia fondamentale pensare a cosa traina un’economia locale come la nostra?
Parliamoci chiaramente, con il rispetto che ci siamo sempre dimostrati, mi rivolgo a chiunque vesta dei ruoli istituzionali, ma non pensate neanche lontanamente che per far fiorire un territorio bisogni valorizzare, come in tutte le città del mondo, i propri borghi? i propri prodotti? i propri festival? i propri corsi? le proprie risorse?
- Sarebbe gradito sapere, dopo l'impegno sottoscritto in consiglio comunale, per maggioranza, a che punto sta la riqualifica di "Picitti".
- Sarebbe gradito sapere la De.C.O. come intende avviarsi ed in che tempistiche. -Ancora, sarebbe gradito sapere, quando si concluderanno i lavori sulla scuola di "Campo Sportivo".

etc. etc. etc. etc.

Potrei continuare per giorni, ma non voglio tediare nessuno con questioni prettamente amministrative, quanto meno non ancora.
Terra fertile per sogni e passioni... Il parco eolico, il carcere, la sibari sila, l'ospedale, le piazzole per l'elisoccorso, i cantieri aperti... Ma dove?
Mentre si vola così in alto e si progettano Dubai calabresi e isole di Manhattan, giovani dai 19 ai 32 anni continuano ad andare verso Brescia, Roma, Milano... sembra uno scenario all'Highlander, alla fine ne rimarrà soltanto uno!
Leggo da Acri in rete (clicca qui, ndr) che nel fatidico incontro tenutosi a Roma, sempre per il carcere, ci si aspettava anche la presenza dei meloniani, giusta osservazione direi, considerando che il Ministro alla giustizia è Carlo Nordio, probabilmente ci sarà stata una svista o una dimenticanza nell'organizzazione della gita.
Molto probabilmente con l'avvicinarsi delle elezioni europee, e questo lo ricordo anche a me stesso, potremmo far leva sui voti che tutti portiamo e che abbiamo portato a chi si candida a ruoli molto più responsabili, per raggiungere uno scopo.
Alla fine votiamo per dei risultati, votiamo per migliorare la nostra condizione sociale,
votiamo perchè ci si fida, VOTIAMO PER AVERE QUALCOSA DA CHI CI AMMINISTRA, in caso contrario... che votiamo a fare?! Se quando ci sentiamo rappresentati da qualcuno alla fine quel qualcuno non si impegna per il territorio che gli ha procurato voti, popolarità e stipendio.
Giusto volare in alto ma ogni tanto bisogna anche controllare la pista da dove si decolla.

PUBBLICATO 13/02/2024 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 435  
Acri nel Paese delle meraviglie: la Regina di cuori declina l'invito per il thè
Mi appello all' intelligenza di tutti coloro che hanno investito tempo ed.... ...
Leggi tutto

CURIOSITA'  |  LETTO 141  
A proposito della toponomastica storica sandemetrese
È risaputo che la toponomastica storica sandemetrese è stata elaborata dal poeta.... ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1097  
Consiglio comunale. Scintille e accuse reciproche tra Capalbo e l'ex sindaco Bonacci
Al posto dei consiglieri comunali tutti e della giunta, non saremmo contenti all’indomani del consiglio comunale dello scorso 11 aprile. L’assise era stata convocata dal presidente Simone Bruno ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 209  
La casa di Abou Diabo e Liberaccoglienza a sostegno di Maysoon Majidi
In occasione del Festival “Frontiere”, sui temi delle migrazioni e dell’accoglienza, organizzato dall’Associazione Migrantes, dall’11 al 14 aprile 2024 a Cosenza, gli operatori de “La Casa di Abou Dia ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1183  
Ristrutturazione del pronto soccorso. Ecco come diventerà
Oltre un milione di euro per la ristrutturazione del pronto soccorso. Nelle venti pagine della relazione tecnica dell’Asp si legge, tra l’altro, che obiettivo del presente documento ...
Leggi tutto