SPORT Letto 3562  |    Stampa articolo

Olympic Acri - Frascineto 2 - 0

Foto © Acri In Rete
Francesco Spina
condividi su Facebook


O. ACRI: Spingola 6, Ventre 6, Lamirata 6 (41’ st Bisignano sv), Caruso 6, Tedesco 7, Lappanese 6, Fiorentino 6,5, Sicolo 6 (8’st Salerno 6), Falcone 6,5, Ferraro 6,5, Ritacco 6,5(30 st Conforti 6). In panchina: Celico, Trematerra, Pellegrino, Apicella. Allenatore:Guido 6,5
FRASCINETO: Lagamma 6,5, Cruscomagno 5,5, Cannito 5,5, Miceli 5,5, Metja 6, Pittari 6, Perciaccante 6, Oliveto 6, Colautti 6, Iannicelli 6, Valzano 6.In panchina: Milione, Braile, Venneri, Cozza, Leone, Gagliardi.



ARBITRO: Colonna di Paola 5
MARCATORI: 38’pt Tedesco, 3’st Falcone
NOTE: Ammoniti:Falcone(OA), Cruscomagno e Pittari (F) .Angoli :5-1. Recupero: 1′pt;2′st.

Acri  – L’Olympic regola con un gol per tempo il Frascineto. Unica nota stonata l’arbitraggio , con decisioni discutibili da una parte e dall’altra. Al 4’ Sicolo prova la conclusione da fuori ma il pallone finisce a lato.
L’Olympic  si getta in attacco, ma il reparto offensivo acrese è impreciso sotto porta. Al 30’ Ritacco servito da Ferraro si invola verso la porta avversaria: il direttore di gara fischia un fuorigioco abbastanza dubbio all’attaccante locale.
Al 33’ Olympic pericoloso con Falcone che spreca una clamorosa occasione per battere Lagamma in uscita, dagli sviluppi dell’azione la sfera deviata dall’estremo difensore ospite arriva a Caruso che dal limite dell’area lascia partire un tiro intercettato sulla linea di porta da un difensore. Il gol acrese arriva al 38’ con un colpo di testa di Tedesco dagli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Ferraro. Sul finale di tempo ci prova sempre Tedesco ma senza esiti positivi.
Nella seconda frazione di gioco arriva al 3’ il raddoppio di Falcone su assist di Ferraro. Al 6’ ed al 12’ arrivano altre due occasione per l’Olympic, la prima con Ferraro poi con Ritacco. Al 18’ il direttore di gara prima sembra concedere un rigore agli ospiti, poi però torna sui suoi passi e comanda un calcio di punizione a due in area acrese, il tiro di Valzano finisce fuori.
L’ultima occasione è per Iannicelli che al 30’ va alla conclusione che non impensierisce Spingola. Da segnalare al 41’ l’esordio del giovane classe 2000 Bisignano.


PUBBLICATO 21/02/2016 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 904  
Tutta un'altra storia
Ed è così che la Lega e il noto cazzaro oggi gongolano! Il DDL "dell’aprostata" Calderoli, predicatore del, “prima il nord” (il verbo secondo Matteo), è passato al Senato. Evviva!! Questo, nonostante ...
Leggi tutto

AMBIENTE E TERRITORIO  |  LETTO 1057  
La Conferenza dei Servizi dice no all’Impianto eolico di Serra Crista. Il comune era per il sì
La Conferenza dei servizi, tenutasi oggi, ha detto no alla realizzazione dell’Impianto eolico di Serra Crista che nei mesi scorsi ha visto di fronte favorevoli, l’amministrazione comunale ...
Leggi tutto

USI E COSTUMI  |  LETTO 514  
Settimana di commemorazione dei defunti nei paesi arbëreshë di rito greco - bizantino
Nei paesi italo-albanesi di rito greco - bizantino i morti vengono commemorati quasi all’inizio della primavera, nel mese che gli antichi greci chiamano “Antesterione”. Il riferimento storico è la fes ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3322  
Trasparenza e legalità. Principi a cui “dovrebbe” ispirarsi un’amministrazione pubblica!
Ritorniamo sulla “triste” vicenda della Fondazione V. Padula, che ormai, dal mese di Giugno vive in una sorta di limbo! Cari Consiglieri TUTTI, ma soprattutto VOI di opposizione ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1800  
Impianto eolico Serra Crista. Italia Nostra lo segnala all'Anac e diffida la Regione
Rischio ambientale in Serra Crista. La denuncia arriva da Teresa Liguori, Consigliere.... ...
Leggi tutto