SPORT Letto 3554  |    Stampa articolo

Calcio A5. Serralonga Pertina – Prato San Marco Argentano 5 - 6

Foto © Acri In Rete
Salvatore Fabbricatore
condividi su Facebook


Bella partita al campo A5 di Luzzi dove quest’anno si sono disputate tutte le  partite di casa del Serralonga Pertina non essendoci una struttura adeguata nel Comune di Acri, si affrontano il Serralonga Pertina e Prato San Marco Argentano prima in classifica.
Com’è successo all’andata danno vita ad una sfida entusiasmante e sempre aperta fino all’ultimo secondo di partita, ed a spuntarla è il Prato San Marco con il risultato di 5-6. Si comincia e le due squadre si affrontano a viso aperto, la partita offre grandi emozioni già dall’inizio con grande azioni sia da un lato che dall’altro ma i due portieri in vena non si fanno sorprendere, fino al 15’ quando gli ospiti passano in vantaggio, raddoppiando subito al 18’. Il Serralonga Pertina comincia a giocare con i suoi uomini migliori, che dialogano ma il Prato San Marco Argentano è molto accorta e quando si arriva al tiro il portiere si fa trovare pronto. Il risultato rimane inchiodato sul 0-2  per gli ospiti fino al 26’ quando Angelo Pellegrino segna il 1-2, non succede più nulla fino alla fine del tempo. Si va negli spogliatoi sul risultato di 1-2.
Il secondo tempo è molto più scoppiettante ed offre grandi emozioni. Il bomber e capocannoniere del Serralonga Pertina Stefano Sposato porta la squadra in parità 2-2 al 5’, il  Serralonga Pertina, comincia a provarci in tutti i modi ma trova sempre pronto il portiere,  ma al 12’ a segnare sogno gli ospiti 2-3,  al 14’  si raddoppia il vantaggio di due gol  nuovamente la squadra ospite  sul 2-4. La Serralonga Pertina  cerca di reagire e procura grandi  occasioni ed in cerca dei play-off, continua ad attaccare a testa bassa.
Il portiere ospite chiude ogni varco negando il gol, più volte. Al 17’ deve però capitolare al bomber  Stefano Sposato , che con un gran dribbling riesce a batterlo. Siamo sul 3-4 per gli ospiti. Al 19’  si passa  al 3-5. La Serralonga Pertina, reagisce è con Vincenzo Sposato accorcia le distanze al 23’ 4-5, si continua ad attaccare ma in una ripartenza la squadra di San Marco Argentano si porta sul 4-6 siamo al 26.’
Mancano 4 minuti più recupero e la partita è apertissima. Dopo un solo minuto ci pensa ancora il Bomber Stefano Sposato a riportare il Serralonga Pertina ad un gol di scarto. Siamo sul 5-6. Le emozioni non sono ancora finite.
La Serralonga Pertina attacca con tutti gli uomini per cercare di raggiungere il pari per sperare ancora ai Play-Off. Ultimi minuti incandescenti ma il tempo è scaduto e vince il Prato San Marco Argentano che rimane al Primo posto, mentre si chiudono le speranze della Serralonga Pertina di agguantare la zona play-off. Entrambe le squadre hanno lottato a viso aperto e non si sono risparmiate. Partita molto maschia ma sostanzialmente corretta per le squadre.
Finale con strette di mano e gran fair play.

PUBBLICATO 12/04/2016 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 304  
Il mondo alla rovescia
Nel novembre 2022, il Ministro Calderoli lancia alla stampa (e non in Parlamento) il.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 365  
Palasport “Pasquale Montalto”, Fratelli d’Italia Acri condivide la proposta
Abbiamo letto la proposta di intitolare il Palazzetto dello sport allo scomparso Prof..... ...
Leggi tutto

EDITORIALE  |  LETTO 1040  
Diritti lesi
Gaia Bafaro, autrice dell'articolo che suscitato reazioni molto forti, è una collaboratrice del giornale. Nel tempo la collaborazione è diventata più sporadica. ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1025  
Autonomia differenziata o secessione camuffata?
Partiamo dal presupposto che il regionalismo rafforzato è sia di destra che di sinistra, il cui accesso era sconsigliato alle Regioni governati da incoscienti. E’ pensato da D’Alema nel 2001, per esal ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 800  
Diritto di replica. Gay Pride. No all’odio e all’omofobia
Il presente scritto ha lo scopo di rispondere all’ articolo di Gaia Bafaro e pubblicato da Acri In Rete nonché fare una richiesta rivolta alla redazione di Acri In Rete stessa. ...
Leggi tutto