SPORT Letto 4178  |    Stampa articolo

Fc Calcio Acri. Si riparte per una stagione al vertice

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


E' passato poco più di un mese dalla fine del campionato la società rossonera si sta già guardando attorno per la costruzione del nuovo team.
Nella settimana appena trascorsa la dirigenza ha incontrato alcuni imprenditori che hanno mostrato molto interesse ma soprattutto hanno molta disponibilità economica, per la squadra rossonera e sono desiderosi di dare il loro contributo per affrontare questa nuova stagione che sta per iniziare e magari tentare il salto in serie D.
La dirigenza crede, da questi primi movimenti, nella possibilità di poter effettuare un campionato di vertice e l’ingresso di forze fresche potrebbero regalare finalmente il sognato salto di categoria dopo la sporadica e catastrofica annata della serie D.
Il commissario Angelo Ferraro, insieme ad alcuni dirigenti storici della società ha incontrato alcuni imprenditori che avrebbero posto delle condizioni sine qua non, per poter puntare ad un campionato di vertice l’Acri dovrebbe rivoluzionare la sua struttura tecnica, ciò significa che dovrebbero far le valigie il tecnico acrese Mario Pascuzzo con il suo staff.
Molti i nomi accostati alla società rossonera ma i più gettonati sembrano essere Franco Giugno e Francesco Ferraro, con Salandria, De Lorenzo e Roselli che dovrebbero essere teserati insieme alla conferma del blocco degli acresi Perri, Sposato, Luzzi e O. Viteritti.
Certamente da queste premesse si capisce che una volta chiusa la faccenda societaria si penserà a quelle pedine che non permetteranno tutte le amnesie che si sono viste in questo campionato appena trascorso e si costruirà una squadra all’altezza delle aspettative.
La settimana che si sta aprendo sarà fondamentale per la società e per gli sportivi acresi e per questo incrociano le dita in attesa di qualche novità.
Una volta effettuata l’iscrizione al campionato si dovrà pensare alla squadra inserendo quei tasselli che sono mancati nella stagione appena trascorsa, inserendo all’interno qualche promessa locale che molto bene sta facendo su vari campi di calcio.
Si ripartirà dall'Eccellenza per cui le scelte che si andranno a prendere da qui a qualche giorno, saranno fondamentali per riportare al Pasquale Castrovillari i duemila tifosi che nel campionato di serie D affollavano le tribune.

PUBBLICATO 06/06/2016 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

AMBIENTE E TERRITORIO  |  LETTO 642  
Impianto eolico Serra La Capra. Tutto ancora da definire
Nei giorni scorsi ci siamo occupati dell’impianto eolico di Serra La Capra, in Sila Greca, grazie all’ordinanza del Tar e alla nota del legale dei ricorrenti, avv. Caruso. Poiché ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 826  
Modifica del regolamento del consiglio comunale: ancora un atto di arroganza!
E’ di questi giorni la notizia, data per prima da Acri in rete, che la maggioranza (o parte di essa, e dunque la maggioranza della maggioranza!) sia intenzionata a modificare il Regolamento del Consig ...
Leggi tutto

CULTURA  |  LETTO 301  
Legge regionale di tutela delle minoranze linguistiche: una legge dai buoni propositi
Nella seduta del 30 ottobre 2003 il Consiglio regionale della Calabria, relatore l’on. Pasquale Tripodi, approva la Legge di tutela e valorizzazione della lingua e del patrimonio ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 1023  
Calcio prima categoria. L’Acri ritorna alla vittoria
Con un avvincente 3 a 2 ai danni del San Marco i rossoneri ritornano alla.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 476  
Il DDL Calderoli: Il centro destra e il Partito Democratico divisi nel Senato. Forte Dissenso da Acri
Nel Senato italiano si è recentemente assistito all'approvazione del DDL Calderoli, suscitando una divisione netta tra il centro destra e il Partito Democratico. Una delle prime voci dissonanti ...
Leggi tutto