SPORT Letto 2954  |    Stampa articolo

Fc Acri – Vigor Lamezia  3 – 0

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


ACRI: Franza 6.5, Ruffo 6.5, Meringolo 6.,5, Canonaco 6.5 (74° Donato sv), Scarnato 6.5, Cianci 6.5, Fabbricatore 6.5 (77° Zuccarelli sv), Sposato 6.5, Molinaro 7, Le Piane 6.5 (39° Perrotta 6), Dodaro 7.5. In panchina: Ricci, Montagnese, Siciliano, Pellicori. Allenatore: Galeano 7

VIGOR LAMEZIA: Mercuri 5, Anice 6, Torcasio 6, Ottonello 5 (52° Ferraro L. 5), Villella 5, Varricchio 5, Crucitti 5, Commisso 5, Mosciaro 5  ( 85° Perri sv), Leta 5.5, Marano 5 (59° Guttà sv). In panchina: Marino P., Iannazzo, Marino A., Giugliotti. Allenatore: Gatto 5

MARCATIORI: 13° Le Piane, 30° Dodaro, 47° Molinaro
ARBITRO:
 Lenti di Paola 6 (Assistenti: Bartoluccio e Laria di Vibo Valentia)
NOTE: Spettatori 500 circa con buona rappresentanza ospite. Ammoniti: Franza e Perrotta (A). Angoli 5-3. Recuperi: 2’ pt, 2’ st

Acri – Basta un tempo alla formazione di Galeano per avere la meglio contro la nobile decaduta del girone, la Vigor Lamezia, che nell’arco dei 90 minuti non ha mai impensierito i rossoneri.
Netto il divario tra le due formazioni, con la squadra di casa che ha sempre cercato di fare la partita con sprazi di bel gioco e ottime trame di gioco.
La Vigor di mister Gatto è arrivata ad Acri senza determinazione, idee e soprattuto voglia, mostrando solo in alcune sporadiche occasioni la propria forza ma nulla di più.
Il tecnico dei rossoneri cambia un solo uomo rispetto a domenica scorsa e parte con super Franza in porta, Cianci e Scarnato al centro della difesa, Ruffo e Meringolo sulle corsia esterne, Sposato, Canonaco e Dodaro a centrocampo, Fabbricatore e Molinaro sulle fasce a supporto dell'unica punta Le Piane.
Sono gli ospiti nei primi minuti a rendersi pericolosi con Mosciaro che sbaglia un facile aggancio con i rossoneri bravi a contenere. Alla prima vera azione i lupi passano. Il top player acrese Le Piane approfitta di una indecisione di Mercuri, che non trattiene uno spiovente di Molinaro e ragala ai suoi la prima gioia della domenica.
Sulle ali dell’entusiasmo i rossoneri premono e due minuti dopo ci provano con Dodaro, la punizione dal limite del centrocampista rossonero viene deviata in angolo.
I minuti passano e i rossoneri frenano sul nascere qualsiasi azione biancoverde; alla mezz’ora raddoppiano con Dodaro che dal limite lascia partire un bolide che si insacca sotto l’incocrio.
I rossoneri padroneggiano e sul finire del tempo triplicano grazie ad un eurogol di Molinaro che al volo, su traversone dalla sinistra, colpisce e spedisce la sfera dove Mercuri non può arrivare.
La seconda frazione di gioco si apre sulla falsariga del primo con i rossoneri che controllano la partita e gli ospiti ospiti si limitano a contenere i rossoneri cercando di pungere con veloci azioni di rimessa.
All’82° arriva la prima e unica azione da gol per gli uomini di mister Gatto, dagli sviluppi di un calcio di punizione dal limite, Leta impegna Franza in un intervento da terra.
Non succede più nulla e dopo due minuti di recupero l’arbitro fischia la fine con i giocatori che mostrano una maglietta a favore di Alessandro Stilo per la perdita della cara mamma.

Audio Mister Galeano


Audio Mister Gatto


PUBBLICATO 20/03/2017 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 685  
Un Ominiello all’acqua di rose
Nel corso degli ultimi anni, in quanto esponenti del gruppo Innovatori della Politica, ci siamo costantemente occupati del dibattito politico che ha animato il nostro territorio comunale ...
Leggi tutto

CITTADINI ILLUSTRI  |  LETTO 1039  
Padovani eccellenti. C’è anche l’acrese Sergio Garofalo
Torna finalmente in presenza la Cerimonia di consegna dell’onorificenza dei Padovani Eccellenti 2020-2021. La consegna dell’onorificenza agli insigniti è stata fissata per venerdì 18 novembre 2022, ...
Leggi tutto

AMBIENTE E TERRITORIO  |  LETTO 538  
I “politici-Attila” per fortuna non amministrano altrove
La valle dei trulli, Valle d’Itria, si impone nel circuito turistico mondiale proprio per la cura e il rispetto della particolare conformazione urbanistica dei centri storici che ne fanno parte ...
Leggi tutto

RICORRENZE  |  LETTO 701  
I 100 anni della sarta Assunta
La popolosa frazione San Giacomo in festa per i 100 anni di Assunta Tucci, ultima di 7 figli. Il papà originario di Serra San Bruno la mamma di Fagnano Castello coniugata con Angelo Foggia e mamma di ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 508  
Randagismo e misure di contrasto
Le attività di contrasto al fenomeno del randagismo continuano, anche se in modo impercettibile. Il fenomeno sta preoccupando e mettendo in difficoltà non solo il nostro comune e territorio ...
Leggi tutto