POLITICA Letto 5051  |    Stampa articolo

Verso le elezioni. Inizia il countdown per la presentazione delle liste. Ecco le date piu’ importanti

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
condividi su Facebook
Come risaputo, i circa 14mila elettori acresi saranno chiamati alle urne il prossimo 11 giugno per il rinnovo del Consiglio Comunale, sciolto anticipatamente, ovvero un anno prima della scadenza naturale, per via delle dimissioni di nove consiglieri (otto di minoranza ed uno di maggioranza) su diciassette.
Ad oggi i candidati a sindaco sono quattro: Pino Capalbo (Pd), Anna Vigliaturo (Centristi per l’Europa di Casini, Udc,Dc), Mario Bonacci (Democratici e Progressisti di Bersani) e Maurizio Feraudo (liste civiche).
Oltre duecento dovrebbero essere gli aspiranti consiglieri comunali. La data da segnare in calendario per tutte le forze politiche che intenderanno partecipare, è venerdì 12 maggio. Quel giorno, infatti, inizierà la due giorni in cui andranno presentate le liste dei candidati e dei contrassegni.
Il 27 aprile il Prefetto affiggerà i manifesti di convocazione dei comizi elettorali e, nel contempo, inizierà anche la par condicio. I mass-media dovranno garantire un’appropriata visibilità a tutti i partiti e movimenti politici.
Dal 27 maggio, infine, sarà vietato diffondere i sondaggi.
Per i comuni con più di 15mila abitanti è eletto sindaco il candidato che ha ottenuto più consensi superando il 50% dei voti.
Se nessun candidato supera il 50% si andrà, due settimane dopo, il 25 giugno, al ballottaggio tra i primi due candidati.
Tra primo e secondo turno i candidati sindaco possono anche apparentarsi con liste che non lo hanno appoggiato al primo turno.
Nelle elezioni comunali vale il voto disgiunto, vale a dire un elettore può votare un candidato sindaco e nello stesso tempo una lista di candidati consiglieri non collegata allo stesso candidato sindaco. Intanto trapelano già i primi nomi degli aspiranti consiglieri.
Molti di essi, appena quattro anni fa, nel 2013, erano schierati dalla parte opposta ma oggi hanno deciso di abbandonare ex partiti ed ex amici.

PUBBLICATO 12/04/2017 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 179  
Picitti stories alla terza edizione: si guarda al tempo futuro
Un'altra pagina del progetto di teatro e comunità curato dall'associazione culturale ConimieiOcchi sta per essere scritta in una delle aree interne più suggestive della Calabria. ...
Leggi tutto

ORDINANZA  |  LETTO 768  
Scuola, riapre il 28 settembre
Il sindaco del comune di Acri ha firmato l'ordinanza con la quale viene differita l'apertura delle scuole di ogni ordine e grado da giovedì 24 settembre a lunedì 28 settembre. ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 861  
Sit in sindaci del cosentino a Palazzo Chigi, c’è anche il Comune di Acri
Una delegazione di sindaci calabresi sta attuando un sit in davanti a Palazzo Chigi. La delegazione, composta dai primi cittadini tutti nel Cosentino, intendono così richiamare l’attenzione sulla nece ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 400  
Referendum, un successo della volontà popolare sulle ragioni fittizie degli assenteisti parlamentari
Ad Acri si è verificato uno schiacciante rifiuto popolare alle ragioni, volutamente ricercate... ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 343  
Il Virus mentale
A ridosso di un cambiamento epocale e realistico, dovuto al Covid-19, le persone hanno riscontrato drastici cambiamenti sia nella società, che nelle proprie abitudini quotidiane. Le critiche passegger ...
Leggi tutto