News Letto 2137  |    Stampa articolo

Il comune di Acri è moroso. Anzi no!

Roberto Saportio
Foto © Acri In Rete
Ancora una volta un autorevole quotidiano a diffusione nazionale, il Corriere Della Sera, mostra uno spaccato di una Calabria inadempiente.
Il comune di Acri, nell’entroterra cosentino, viene inserito tra gli oltre tremila di tutta Italia che avrebbe, il condizionale come vedremo più avanti è d’obbligo, un debito nei confronti dell’Enel di oltre cinquecentomila euro. Secondo il quotidiano diretto da Paolo Mieli il comune di Acri, ventiduemila abitanti e ventimila ettari ( uno dei più vasti dello Stivale ) sarebbe moroso nei confronti della più importante società elettrica italiana per una cifra che ammonta a 508.163,43 euro a causa di 928 bollette insolute o se preferite non pagate.
Il “pezzo” firmato da Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella, è stato a lungo commentato dai cittadini nei consueti luoghi di ritrovo. Nello stesso tempo ha fatto andare su tutte le furie sia il sindaco Elio Coschignano che l’ assessore al bilancio Mario Bonacci.
Il Corriere Della Sera, giunto nelle prime ore del mattino nelle stanze degli amministratori insieme ai quotidiani regionali, è stato oggetto di una scrupolosa lettura. La pagina tredici, invece, è stata fotocopiata più volte. Non capita spesso ad Acri di finire sulle pagine del Corriere Della Sera. L’ultima volta era successo, guarda caso, per un fatto di cronaca nera avvenuto a Roma venti anni fa. Un omicidio – suicidio.
Il primo cittadino, dicevamo, ha rabbrividito e non ha perso tempo. Prima una telefonata alla redazione centrale poi una lettera indirizzata agli autori dell’inchiesta, che a questo punto merita una verifica, ed al direttore Mieli.
Le cifre indicate, dice il sindaco, sono riferite al 31 luglio 2006. Allo stato attuale il comune di Acri non ha nei confronti dell’Enel nessuna morosità. Anzi per essere precisi è in corso di pagamento anche l’ultimo bimestre. Abbiamo inviato al quotidiano milanese anche le copie delle bollette pagate.
Il nostro comune, a parte qualche ritardo dovuto a mancati incassi o trasferimenti nei tempi dovuti, si è sempre distinto per correttezza amministrativa rispettando puntualmente le scadenze. Mi auguro che il Corriere Della Sera dia ampio spazio alla rettifica anche se non escludo di intraprendere un’ azione legale per difendere la buona immagine della città
.”
Fin qui la difesa del sindaco che viene avvalorata anche dai dati. Il comune di Acri ha in media una spesa per l’energia elettrica di un milione e duecentomila euro ogni sei mesi, ovvero circa due milioni di euro all’anno, poco meno di duecentomila euro a bimestre. Come sia possibile che si è giunti ad un debito di oltre cinquecentomila euro?
Non risulta, inoltre, che la Società abbi mai “richiamato” l’Ente per morosità o, nella peggiore delle ipotesi, abbia impedito l’erogazione dell’energia sia della pubblica illuminazione che delle strutture facenti capo al comune stesso.

PUBBLICATO 6/12/2006

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

Comunicato Stampa  |  LETTO 2385  
Comunicato Stampa Udeur.
Un Partito, quello dei Popolari Udeur, che è all'interno dell'Unione in particolare per l'attuazione del programma di governo, ed il suo ruolo e quello di recepire le molteplici istanze che arrivano ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 2852  
3 Gennaio: omaggio a Giorgio Gaber.
Il 3 gennaio prossimo, a quattro anni dalla sua morte, Acri organizza un tributo a Giorgio Gaber.
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 2386  
SS660, la Conferenza dei Servizi approva il progetto.
Il nuovo tracciato permetterà anche di rimuovere la spada di Damocle di una eventuale chiusura dell'arteria dovuta al peggioramento delle condizioni idrogeologiche della zona interessata dalla frana ...
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 2305  
L’udc ha perso l’ultima occasione!
La verità è che chi si vede portar via il piatto da sotto il naso, se non ha forte spirito collettivo, si lascia facilmente andare al tanto peggio tanto meglio! Questo hanno deciso i consiglieri UDC ...
Leggi tutto

Foto Notizia  |  LETTO 2716  
Concerto di Natale.
Una piccola carrelata di foto del Concerto di Natale, tenutosi, a cura dell'Associazione Culturale Coro Polifonico San Giuseppe, nella Basilica del Beato Angelo il 25 dicembre.
Leggi tutto