Comunicato Stampa Letto 2333  |    Stampa articolo

Servizi a San Giacomo.

Ufficio Stampa Comune
Foto © Acri In Rete
L'amministrazione comunale sta profondendo notevoli sforzi, ed energie finanziarie, nelle periferie del territorio.
Ecco perché appaiono fuori luogo e destituite di fondamento alcune critiche che vengono mosse, frutto probabilmente di disinformazione.
Per la cronaca.
Così come la giunta ha spiegato ai cittadini di San Giacomo in un incontro tenuto la scorsa settimana, sono già stati spesi 425 mila euro per la riqualificazione urbana della frazione.
Per quanto riguarda l'utilizzo di internet, è in atto uno studio sul wireless.
Sul fronte dei servizi pubblici, si stanno rispettando gli impegni assunti in campagna elettorale e nelle dichiarazioni programmatiche: si è già provveduto ad aprire uno sportello Inps e si è in costante contatto con le banche per la creazione di servizi bancari.
In ordine agli istituti scolastici comprensivi, l'assessore alla Pubblica Istruzione, Gianluca Coschignano, ha preso parte a diverse riunioni fatte sia presso la Provincia di Cosenza che alla Regione Calabria.
La prima, in seguito alla politica di decentramento, ha ottenuto la competenza sulla questione.
Anche in questo caso è intenzione dell'amministrazione comunale mantenere gli impegni presi.
Così come è stato fatto per la strada di accesso alla delegazione municipale di San Giacomo: altro che strada privata, è un'importante arteria di collegamento alle altre frazioni.
Nelle prossime settimane saranno inoltre completati i lavori per la realizzazione della strada d'accesso alla scuola media, mentre è stata già ultimata la canalizzazione delle acque bianche nel centro di San Giacomo.
Appaiono fuori luogo anche le critiche relative alla nettezza urbana: il servizio è puntuale e San Giacomo risulta essere una frazione in cui i rifiuti vengono quotidianamente ritirati.
Sul fronte della cultura, è già pronto un progetto per un distaccamento della biblioteca comunale.
E' stato messo a disposizione un milione di euro per l'anello di Chimento.
Sono stati realizzati quasi cinque chilometri di linea della rete idrica di Foresta superiore di Piatramorella inferiore e di Moretta; ed è stato completato il depuratore di Casalinella.
Questo è ciò che è stato fatto, altro è in programma.

PUBBLICATO 19/12/2006

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

Comunicato Stampa  |  LETTO 2357  
Comunicato Stampa Udeur.
Un Partito, quello dei Popolari Udeur, che è all'interno dell'Unione in particolare per l'attuazione del programma di governo, ed il suo ruolo e quello di recepire le molteplici istanze che arrivano ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 2823  
3 Gennaio: omaggio a Giorgio Gaber.
Il 3 gennaio prossimo, a quattro anni dalla sua morte, Acri organizza un tributo a Giorgio Gaber.
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 2353  
SS660, la Conferenza dei Servizi approva il progetto.
Il nuovo tracciato permetterà anche di rimuovere la spada di Damocle di una eventuale chiusura dell'arteria dovuta al peggioramento delle condizioni idrogeologiche della zona interessata dalla frana ...
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 2278  
L’udc ha perso l’ultima occasione!
La verità è che chi si vede portar via il piatto da sotto il naso, se non ha forte spirito collettivo, si lascia facilmente andare al tanto peggio tanto meglio! Questo hanno deciso i consiglieri UDC ...
Leggi tutto

Foto Notizia  |  LETTO 2687  
Concerto di Natale.
Una piccola carrelata di foto del Concerto di Natale, tenutosi, a cura dell'Associazione Culturale Coro Polifonico San Giuseppe, nella Basilica del Beato Angelo il 25 dicembre.
Leggi tutto