News Letto 2589  |    Stampa articolo

Piccole, silenziose rivoluzioni.

Redazione
Foto © Acri In Rete
Nel momento in cui nacque questo sito il 24 marzo 2004, il centro destra governava e iniziammo a muoverci nell'informazione locale a senso unico, con critiche feroci contro la Giunta Tenuta e leggeri richiami ad una nuova sinistra che tutt'oggi ancora non c'è.
Eravamo lì (E SIAMO QUI!) a scrivere più le nostre opinioni che a narrare i fatti, semplicemente perché non avevamo canali di accesso a quanto succedeva nelle stanze del Comune, era interesse della destra al potere non darci le informazioni e, stranamente, era interesse della sinistra all'opposizione di non darcele comunque.
La prima rivoluzione silenziosa fu quella di mantenere aperto questo sito, tra denunce di querela e complimenti sussurrati, per consentire a tutti di poter avere una finestra sempre aperta da dove esprimere la propria opinione.
Questa prima fase si concluse con l'articolo "La nuova giunta comunale" in cui elencavamo per primi i nomi degli assessori della Giunta Coschignano e raccogliemmo una minaccia di querela nemmeno tanto sussurrata in piazza Annunziata da parte di un alto esponente dei DS!

La seconda silenziosa rivoluzione, fu quella di mettere su questo sito il link di Radio Akeruntia, un momento secondo noi dei più importanti in quanto le voci e le notizie di Acri erano a portata di click da qualsiasi parte del mondo; così come la possibilità di poter ascoltare il consiglio comunale anche da dove le onde radio stentano ad arrivare e consentire, così una partecipazione alla vita politica locale di tutti i cittadini sparsi per il mondo.

La terza silenziosa rivoluzione fu quella delle interviste frontali a protagonisti della politica locale; la prima fu quella al Senatore Gino Trematerra, seguirono Angelo Rocco, Raffaele De Vincenti, Franco Falco, Michele Trematerra. Interviste fatte da noi che non siamo giornalisti, ma che comunque erano e sono dirette a chiarire meglio alcuni punti oscuri, a capire alcuni concetti con parole terra terra. Per la cronaca, il Sindaco sta cercando il tempo per rilasciarci un'intervista, mentre l'assessore Gabriele per due volte ci ha dato buca agli appuntamenti.

La quarta silenziosa inaspettata rivoluzione, è quella che da ieri si sta consumando su queste pagine: in diretta le immagini di Acri, con una Web Cam puntata dall'alto del balcone di radio Akeruntia sul paese, mentre ieri è stata puntata all'interno dello studio radiofonico e si è avuta la possibilità di vedere i volti delle voci che filtra la radio. Una cosa mai fatta ad Acri, tecnicamente con i mezzi odierni una banale cosa, ma che ha ricevuto i complimenti di tutti i cittadini che sparsi per il mondo e con nel cuore il proprio paese, possono darci uno sguardo (anche se limitato e parziale!) durante queste festività natalizie.

Piccole, silenziose rivoluzioni dicevamo… perché sappiamo di avere la libertà di poterlo fare, così come abbiamo la libertà di poter abbassare la saracinesca e scrivere CHIUSO, perché non abbiamo editori e non abbiamo obblighi se non quello tacitamente assunto verso la società civile di Acri, di tenere aperto e fare del nostro meglio.

Un augurio di buone feste a tutti voi dalla redazione di acrinrete.info.


PUBBLICATO 24/12/2006

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

Comunicato Stampa  |  LETTO 2357  
Comunicato Stampa Udeur.
Un Partito, quello dei Popolari Udeur, che è all'interno dell'Unione in particolare per l'attuazione del programma di governo, ed il suo ruolo e quello di recepire le molteplici istanze che arrivano ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 2822  
3 Gennaio: omaggio a Giorgio Gaber.
Il 3 gennaio prossimo, a quattro anni dalla sua morte, Acri organizza un tributo a Giorgio Gaber.
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 2353  
SS660, la Conferenza dei Servizi approva il progetto.
Il nuovo tracciato permetterà anche di rimuovere la spada di Damocle di una eventuale chiusura dell'arteria dovuta al peggioramento delle condizioni idrogeologiche della zona interessata dalla frana ...
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 2277  
L’udc ha perso l’ultima occasione!
La verità è che chi si vede portar via il piatto da sotto il naso, se non ha forte spirito collettivo, si lascia facilmente andare al tanto peggio tanto meglio! Questo hanno deciso i consiglieri UDC ...
Leggi tutto

Foto Notizia  |  LETTO 2687  
Concerto di Natale.
Una piccola carrelata di foto del Concerto di Natale, tenutosi, a cura dell'Associazione Culturale Coro Polifonico San Giuseppe, nella Basilica del Beato Angelo il 25 dicembre.
Leggi tutto