COMUNICATO STAMPA Letto 2612  |    Stampa articolo

Presentazione piano dei servizi sociali.

Mario Romano
Foto © Acri In Rete
Martedì 20 c.m., alle ore 16:00, presso la Sala Consigliare del Comune di Acri, si terrà, alla presenza dell'On.le Mario Maiolo, Assessore regionale alle politiche Sociali, il primo Forum Sociale del Welfare locale nel corso del quale sarà presentato il Piano Sociale Regionale e in particolare il Piano di Zona dei Servizi Sociali.
Dopo circa 9 anni dalla legge quadro nazionale (Legge 328 del 2000) finalmente anche la Calabria si è dotata di un nuovo sistema di programmazione e progettazione integrata degli interventi dei Servizi Sociali e Socio-Sanitari.
Il Piano di Zona dei Servizi Sociali è uno strumento che introduce per la prima volta la "programmazione partecipata", ovvero il passaggio da un livello centrale ad un sistema complesso, basato sul principio di sussidiarietà verticale, nel quale ciascun ente istituzione è responsabile della programmazione per il proprio livello di responsabilità, all'interno di linee introdotte a livello centrale.
Questo strumento viene inserito in un contesto in cui l'ambito territoriale è quello dei Comuni compresi nella zona che gestiscono le funzioni sociali in Forma Associata: le fasi della programmazione innanzitutto, ma anche della gestione dei servizi, del monitoraggio e quella valutativa, si strutturano in una forma sovracomunale, a valenza appunto distrettuale divenendo esse stesse, momento di "costruzione" di un "Servizio Sociale Distrettuale".
Nell'ottica di promozione dello sviluppo locale, pertanto, la zona distrettuale si connota come il nuovo livello di governo territoriale delle politiche e dei servizi sociali, al quale è richiesta una rilevante capacità progettuale e strategica, in termini di indirizzo e orientamento, nonché di costruzione del consenso tra i molti attori coinvolti. In poche parole, si vuole sperimentare un sistema che superi nel medio e lungo termine le singole e frammentate politiche sociali comunali, per sviluppare la collaborazione e l'integrazione operativa tra i diversi Comuni del distretto.
Gli obiettivi che il Piano Sociale di Zona si prefigge sono:
- realizzare nel territorio il sistema integrato dei servizi sociali a livello locale con il coinvolgimento della comunità e dei cittadini, attraverso le forme di partecipazione previste dalla legge;
- dare priorità ai bisogni, cioè considerare prioritariamente i problemi e i bisogni emergenti dal territorio, adattando a questi gli indirizzi generali di azione individuati dal presente Piano Regionale;
- qualificare la spesa attraverso la mobilitazione e l'attivazione di tutte le risorse disponibili nel contesto territoriale ed attraverso un impiego coerente di tali risorse mediante l'adozione di procedure efficienti di spesa e di controllo della spesa;
- promuovere iniziative di formazione e aggiornamento per consentire la crescita delle competenze professionali delle risorse umane impegnate nella promozione e nell'attuazione del Piano di Zona;
- favorire l'integrazione con altre politiche di orientamento sociale, sanitario innanzitutto, ma anche con quelle scolastiche e formative, incentivando intese progettuali tra i vari soggetti coinvolti;
- qualificare la spesa programmata per il raggiungimento degli obiettivi sociali prefissati e definire i criteri di ripartizione di questa tra i vari soggetti coinvolti.

Si tratta certamente di un percorso non semplice ma necessario in quanto i finanziamenti saranno legati alla presenza di una efficacia programmazione sociale di intervento nel territorio.

PUBBLICATO 19/10/2009

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

INTERVISTA  |  LETTO 4655  
Coschignano, mi ricandido, ma solo a certe condizioni.
Il sindaco Elio Coschignano, a consuntivo, rivendica con orgoglio i risultati ottenuti in questi cinque anni, ringrazia per la candidatura propostagli dal suo partito, il Pd, "ma accetterò solo se v ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 4375  
"Sinistra Democratica per Acri" il 4 Gen. 2010 ore 19.00 va a C/da Foresta.
Dopo il successo in termini di partecipazione, alle prime manifestazione che si sono tenute, prima ad Acri centro, e poi a San Giacomo, continuano le iniziative di "Sinistra Democratica per Acri" su ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 4051  
Il consiglio comunale approva l'atto sul patto dei sindaci.
Anche il consiglio comunale della cittadina silana ha aderito al cosiddetto “Patto dei sindaci.” Si tratta di un’iniziativa lanciata nel 2008, nell’ambito della seconda edizione sull’energia sosteni ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4260  
Auguri in piazza.
Radio Acheruntia in collaborazione con Acrinrete.info organizza per domani 30/12/2009 in diretta da Piazza Annunziata la trasmissione "Auguri in piazza" con ospiti prestigiosi del mondo politico, im ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 5106  
Un caso di razzismo politico ad Acri: Le Rotonde.
Nello scorso mese di Novembre transitavo per le strade di Acri e mi e' capitato di pensare al razzismo politico delle Rotonde acresi. Anche esse, come tanti italiani, sembra che a centro non ci vogl ...
Leggi tutto