OPINIONE Letto 4838  |    Stampa articolo

Un caso di razzismo politico ad Acri: Le Rotonde.

Roberto Caiaro
Foto © Acri In Rete
Nello scorso mese di Novembre transitavo per le strade di Acri e mi e' capitato di pensare al razzismo politico delle Rotonde acresi. Anche esse, come tanti italiani, sembra che a centro non ci vogliono più stare e cosi' sia che procedi da nord a sud sia che ti sposti da est ad ovest le Rotonde tendono sempre o a destra o a sinistra, anche quest'ultime vanno sulla via del bipolarismo ignorando quel tanto agognato (da qualcuno) centro.
A parte gli scherzi, non ho niente contro le Rotonde, anzi ricordo che il mio docente di strade all'Università sosteneva che la cultura di un paese si evidenzia anche da quanti sensi unici e quante rotonde ci sono, ritenendo che questo fosse motivo di grande gestione del traffico veicolare.
Ad Acri, dal punto di vista dei sensi unici potremmo pure ritenerci culturalmente avanzati ma riguardo alle Rotonde lasciamo molto a desiderare.
Eppure ci sono tanti testi universitari e non a riguardo, eppure ci sono tanti colleghi ingegneri che si sono specializzati in costruzioni di strade all'Università.
Le Rotonde, cari amici, sono come sapete elementi di smistamento del traffico e sempre di più nelle città stanno prendendo il posto dei semafori.
Una Rotonda pero' funziona alla perfezione se il centro di tutte le strade che vi convergono è in asse con il centro della Rotonda.
L'automobilista che percorre la strada, arriva alla Rotonda, percepisce la stessa come ostacolo e quindi rallenta per oltrepassarla.
Ad Acri non funziona così, le Rotonde sono un elemento di grande pericolo per gli automobilisti perche' costruite male.
Se non e' possibile centrarla la Rotonda, la si può ovalizzare (vedi rotonda del bivio di Luzzi-Rose), se non è possibile fare neanche quest'ultima cosa, si possono incanalare delle correnti di traffico diversamente, se poi nessuna di queste operazioni si puo' fare, allora cari amici, la Rotonda in quel punto "non sa 'dda fare".
Sicuramente la mia riflessione non vuole essere una lezione di Ingegneria Stradale ma solo una preghiera a chi gestisce questi progetti, di non sprecare cosi' i soldi pubblici, il momento di crisi economica impone di spendere oculatamente i soldi dei cittadini.
Ma l'opposizione politica del nostro Comune dov'è, non le nota queste cose?
E poi cari cittadini speriamo che non vengano più a prenderci in giro durante le elezioni con inaugurazione di nuovi tratti stradali consistenti solo nel posizionare una tabella con un disegno topografico e qualche collega che si prostituisce a prestare il proprio nome su tale tabella perchè se ci facciamo infinocchiare così cari concittadini le Rotonde non le possiamo nemmeno andare a vedere sul mare, come diceva una vecchia canzone.






PUBBLICATO 28/12/2009

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

INTERVISTA  |  LETTO 4431  
Coschignano, mi ricandido, ma solo a certe condizioni.
Il sindaco Elio Coschignano, a consuntivo, rivendica con orgoglio i risultati ottenuti in questi cinque anni, ringrazia per la candidatura propostagli dal suo partito, il Pd, "ma accetterò solo se v ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 4134  
"Sinistra Democratica per Acri" il 4 Gen. 2010 ore 19.00 va a C/da Foresta.
Dopo il successo in termini di partecipazione, alle prime manifestazione che si sono tenute, prima ad Acri centro, e poi a San Giacomo, continuano le iniziative di "Sinistra Democratica per Acri" su ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3817  
Il consiglio comunale approva l'atto sul patto dei sindaci.
Anche il consiglio comunale della cittadina silana ha aderito al cosiddetto “Patto dei sindaci.” Si tratta di un’iniziativa lanciata nel 2008, nell’ambito della seconda edizione sull’energia sosteni ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4028  
Auguri in piazza.
Radio Acheruntia in collaborazione con Acrinrete.info organizza per domani 30/12/2009 in diretta da Piazza Annunziata la trasmissione "Auguri in piazza" con ospiti prestigiosi del mondo politico, im ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 4837  
Un caso di razzismo politico ad Acri: Le Rotonde.
Nello scorso mese di Novembre transitavo per le strade di Acri e mi e' capitato di pensare al razzismo politico delle Rotonde acresi. Anche esse, come tanti italiani, sembra che a centro non ci vogl ...
Leggi tutto