POLITICA Letto 2830  |    Stampa articolo

E’ il giorno di Arena e della Comunità Montana.

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
E’ in programma stasera, dalle 19, il consiglio comunale. Tra i punti all’ordine del giorno spiccano quelli relativi alla rinomina delle commissioni permanenti e dei componenti della Comunità montana ed all’intitolazione dello stadio comunale. L’assise cambierà aspetto; oggi, infatti, subentra Vincenzo Arena, primo dei non eletti dell’Udc, al posto del dimissionario Lello De Vincenti, dimessosi durante l’ultima riunione. De Vincenti, eletto nello scorso mese di giugno consigliere provinciale, è stato sicuramente uno dei protagonisti dell’opposizione di questa legislatura, uno dei pochi che, più volte, ha messo in difficoltà il sindaco Coschignano con il quale ha intavolato, sin dall’inizio, un aspro ma corretto scontro politico, una delle poche cose interessanti di questa legislatura.
Tra i punti che provocheranno un’ampia discussione vi è la rinomina dei componenti dell’ente montano di cui fanno parte Capalbo e Morrone per la maggioranza e Gencarelli per la minoranza. La discussione è stata fortemente voluta da Pettinato di Mps: «è da luglio che il Comune è inadempiente ed il sindaco del Comune in cui è presente la sede, avrebbe dovuto convocare il con- siglio per le nuove nomine». Pettinato, che è dirigente di Sinistra e libertà, tiene, poi, aprecisare alcune cose riguardo leultime vicende politiche ed in particolare circa lo scontro tra centro sinistra e Udc: «ho letto alcune note a firma del centrosinistra - dice Pettinato - ma è bene sapere che il sottoscritto, e forse anche qualcun’altro, non è statoné contattato né coinvolto per laredazione dei comunicati. Vorrei,quindi, sapere chi si arroga il diritto di scrivere e nome del centro sinistra che, tra l’altro, non esiste più da qualche anno, da quando, cioè, non ne fanno più parte Udeur, Prc, IdV e Psi.
Qualcuno ha distrutto il centrosinistra vincente del 2005 ed ora c’è qualcun altro che lo vuole ricomporre
». Pettinato, poi, annuncia le prossime mosse di Sinistra e libertà: «stiamo lavorando ad un progetto unitario per le comunali dimarzo di cui, spero, facciano parte anche i Verdi e Sinistra Democratica. Una cosa è certa, dice il capogruppo di Mps, il Pd non è più la forza trainante ed anzi vorrei sapere se i democratici hanno veramente l’intenzione di allearsi con l’Udc una forza politica a cui anche noi guardiamo con interesse visto che in Puglia centristi e sinistra radicale governano la regione. Peccato che qui la discussione è ancora in alto mare per il fatto che l’Udc è a gestione familiare», conclude Pettinato.

PUBBLICATO 23/10/2009

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

INTERVISTA  |  LETTO 4658  
Coschignano, mi ricandido, ma solo a certe condizioni.
Il sindaco Elio Coschignano, a consuntivo, rivendica con orgoglio i risultati ottenuti in questi cinque anni, ringrazia per la candidatura propostagli dal suo partito, il Pd, "ma accetterò solo se v ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 4378  
"Sinistra Democratica per Acri" il 4 Gen. 2010 ore 19.00 va a C/da Foresta.
Dopo il successo in termini di partecipazione, alle prime manifestazione che si sono tenute, prima ad Acri centro, e poi a San Giacomo, continuano le iniziative di "Sinistra Democratica per Acri" su ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 4053  
Il consiglio comunale approva l'atto sul patto dei sindaci.
Anche il consiglio comunale della cittadina silana ha aderito al cosiddetto “Patto dei sindaci.” Si tratta di un’iniziativa lanciata nel 2008, nell’ambito della seconda edizione sull’energia sosteni ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4263  
Auguri in piazza.
Radio Acheruntia in collaborazione con Acrinrete.info organizza per domani 30/12/2009 in diretta da Piazza Annunziata la trasmissione "Auguri in piazza" con ospiti prestigiosi del mondo politico, im ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 5108  
Un caso di razzismo politico ad Acri: Le Rotonde.
Nello scorso mese di Novembre transitavo per le strade di Acri e mi e' capitato di pensare al razzismo politico delle Rotonde acresi. Anche esse, come tanti italiani, sembra che a centro non ci vogl ...
Leggi tutto