NEWS Letto 3037  |    Stampa articolo

Il corteo si fa ma la banda da forfait.

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
L’attesa, alla fine, è risultata inutile. Il tradizionale corteo in onore dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, quest’anno ha dovuto fare a meno della banda “Città di Acri.” A nulla sono valsi i numerosi tentativi, di cittadini ed amministratori, di far ritornare sui propri passi il responsabile, maestro Michele Reale, e i circa trenta componenti. Che, invece, hanno mantenuto la promessa fatta nei giorni scorsi. “Se il comune non ci paga quanto dovuto non suoneremo.” Detto fatto.
Eppure nei giorni scorsi il maestro Reale più volte si era recato in comune per lamentare questa negligenza, ovvero il mancato corrispettivo per il servizio dato in occasione del quattro novembre, venticinque aprile e venticinque dicembre dello scorso anno.
In tutto circa tremila euro. “Ci è molto dispiaciuto dopo anni di regolare e puntuale servizio, ma non decido solo io”, dice il maestro Reale. L’increscioso episodio ha costretto il comune a ripiegare su un auto con altoparlanti e musica registrata che, ovviamente, non ha avuto lo stesso effetto di quando marce e canti patriottici vengono eseguiti dal vivo.
Una vergogna, hanno esclamato in molti ieri mattina in una soleggiata ma fredda piazza Sprovieri, da dove, poi ma con un’ora mezza di ritardo sull’orario previsto, è partito regolarmente il corteo capeggiato da Nicola Fusaro, presidente dei combattenti ed invalidi di guerra, e Mario Bonacci, in qualità di vice sindaco che, dopo aver depositato la corona ai piedi del Monumento ai Caduti, ha stigmatizzato l’episodio parlando di “spiacevole disguido.” Può essere, ma la gente, soprattutto gli anziani, non l’hanno presa affatto bene.

PUBBLICATO 05/11/2009

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

INTERVISTA  |  LETTO 4658  
Coschignano, mi ricandido, ma solo a certe condizioni.
Il sindaco Elio Coschignano, a consuntivo, rivendica con orgoglio i risultati ottenuti in questi cinque anni, ringrazia per la candidatura propostagli dal suo partito, il Pd, "ma accetterò solo se v ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 4378  
"Sinistra Democratica per Acri" il 4 Gen. 2010 ore 19.00 va a C/da Foresta.
Dopo il successo in termini di partecipazione, alle prime manifestazione che si sono tenute, prima ad Acri centro, e poi a San Giacomo, continuano le iniziative di "Sinistra Democratica per Acri" su ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 4053  
Il consiglio comunale approva l'atto sul patto dei sindaci.
Anche il consiglio comunale della cittadina silana ha aderito al cosiddetto “Patto dei sindaci.” Si tratta di un’iniziativa lanciata nel 2008, nell’ambito della seconda edizione sull’energia sosteni ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4263  
Auguri in piazza.
Radio Acheruntia in collaborazione con Acrinrete.info organizza per domani 30/12/2009 in diretta da Piazza Annunziata la trasmissione "Auguri in piazza" con ospiti prestigiosi del mondo politico, im ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 5108  
Un caso di razzismo politico ad Acri: Le Rotonde.
Nello scorso mese di Novembre transitavo per le strade di Acri e mi e' capitato di pensare al razzismo politico delle Rotonde acresi. Anche esse, come tanti italiani, sembra che a centro non ci vogl ...
Leggi tutto