POLITICA Letto 3322  |    Stampa articolo

Gencarelli (PDL) strizza l'occhio all'UDC.

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Quello delle alleanze, piuttosto che quello dei programmi, sembra essere il tema dominante di questo inizio di campagna elettorale in vista delle comunali di marzo. Tutto è ancora in itinere, Pd e Sinistra da una parte, Pdl dall’altra e Udc in mezzo pronta a correre da sola nel caso in cui non riuscisse a trovare nessuna intesa. Anche se in tanti, tra iscritti e simpatizzanti, vedrebbero Pdl-Udc l’accordo più naturale invece che Pd-Udc, ma a patto che si superino alcune fratture. Angelo Gencarelli, consigliere comunale nonché vice coordinatore locale, pensa che questa sia l’alleanza vincente.
E’meglio chiarire che il Pdl non è un partito famiglia e non deve essere caratterizzato nella sola persona di Nicola tenuta, capogruppo in consiglio comunale.
Egli è sicuramente punto di riferimento, personaggio carismatico, dell’intero partito ed è da tutti riconosciuto come tale ma la linea politica del Pdl sulle varie tematiche viene fuori da discussioni e confronti che coinvolgono tutti.

Gencarelli, poi, parla del Circolo delle libertà; “è vero che anche nel Pdl ci sono culture ed identità diverse che, però, hanno trovato la giusta sintesi su un progetto di governo per il Paese e rappresentate nel comitato politico locale che guida il partito in questa fase precongressuale nella quale tutti si riconoscono. Inoltre ricordo che i Circoli, per Statuto, sono richiamati come associazioni tematiche che hanno l’importante ruolo da tutti riconosciutogli ma alla fine la linea politica la detta solo e esclusivamente il Pdl.
Sulle alleanze Gencarelli è chiaro; “siamo alternativi al centro sinistra, siamo aperti ed interessati ad un’alleanza che veda assieme tutte quelle forze politiche di centro destra e moderate come Udc, Udeur e movimenti che non giudicano in modo positivo l’azione di questa amministrazione. Di recente abbiamo incontrato sia l’Udc che l’Udeur ma non abbiamo mai discusso né di nomi né di spartizioni di incarichi, questo è un argomento che sembra interessare più il centro sinistra. Sono, però convinto che per risollevare le sorti della città occorre partire dall’esperienza amministrativa della giunta di centro destra guidata da Nicola tenuta dal 2000 al 2005. Sappiamo che i centristi temporeggiano sia livello locale che a quello regionale perché aspettano il via da Roma ma sono anch’io convinto che la stragrande maggioranza dei dirigenti e degli elettori moderati vuole questa alleanza per mandare a casa questo centro sinistra. Se c’è qualcuno, da una parte o dall’altra, conclude Gencarelli, che non vuole ciò e preferisce far rivincere l’attuale maggioranza se ne assumerà la responsabilità senza trovare scuse dapprima verso i propri elettori e poi verso l’intera città.

PUBBLICATO 06/11/2009

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

SPORT  |  LETTO 5146  
Nuova Gioiese - Fc Acri: 1 - 1.
Il decimo risultato utile consecutivo chiude il 2009 che si è rivelato, per la Nuova Gioiese, un anno strepitoso. Pazienza se, ad un quarto d’ora dalla fine, la compagine viola era passata in vantag ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3961  
Creare e stimolare uno spirito di comprensione fra i popoli del mondo...
Creare e stimolare uno spirito di comprensione fra i popoli del mondo rappresenta il primo degli scopi del Lionismo e nella luce di questo principio si è svolta nella suggestiva cornice del Palazzo ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 4007  
La “giungla” parlamentare vs i giornalisti-killer.
Clima d'odio e di tensione. Fischi, dissenso e tanta rabbia. Questa è l'atmosfera che pare caratterizzare questo particolare momento storico- politico.
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 5020  
Rivoluzione tecnologica al Liceo “V.Julia”
Oltre a quanto sopra, negli stessi anni, mediante i fondi FSE PON sono stati effettuati numerosi interventi relativi alle azioni C1/C4 , riguardanti , rispettivamente, il consolidamento delle abilit ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 4073  
Il Presidente del Consiglio risponde ai consiglieri di minoranza UDC e PDL. I fatti solo i fatti.
L'ultima seduta del Civico Consesso può essere presa a paradigma di una situazione paradossale, che denota un malessere profondo delle minoranze.
Leggi tutto