COMUNICATO STAMPA Letto 3870  |    Stampa articolo

Il Presidente del Consiglio risponde ai consiglieri di minoranza UDC e PDL. I fatti solo i fatti.

Giacomo Cozzolino
Foto © Acri In Rete
L'ultima seduta del Civico Consesso può essere presa a paradigma di una situazione paradossale, che denota un malessere profondo delle minoranze.
Ciò che è successo nella serata del 18/12 in Consiglio ricorda, per certi versi, una vicenda tipicamente pirandelliana.
Va premesso che il Sindaco, pur stigmatizzando il gesto dell'abbandono della sala consiliare da parte della minoranza, correttamente, ha ricordato (e ringraziato) le opposizioni per avere assolto al loro compito nella penultima seduta consiliare.
Detto ciò occorre precisare che l'abbandono INGIUSTIFICATO dell'aula da parte dei consiglieri di minoranza ha assunto agli occhi di tutti il sapore acre di una scorrettezza, non verso la maggioranza ma, evidentemente, verso la città, in considerazione dell'importanza del tema che si andava ad approvare. Il Presidente del Consiglio si era premunito di informare TUTTI i consiglieri della natura del tema da affrontare (l'approvazione del "Distretto Rurale") e della perentoria scadenza della stessa nella riunione dei capigruppo che ha stabilito l'o.d.g. del Consiglio. La riprova sta nel fato che il consigliere Cerlino ha, ripetutamente, cercato di spiegare che il tema da trattare era vitale per la nostra città. Sempre in onore ad un mai violato principio di correttezza e di onore verso la verità, va precisato che l'opposizione non ha mai chiesto la verifica del numero legale, tanto è vero che i consiglieri di minoranza hanno abbandonato l'aula senza che venisse dichiarata deserta la seduta.
E' doveroso, inoltre, informare i cittadini che il consigliere Vuono, ben lungi dall'essere un latitante, ha dimostrato un enorme senso di responsabilità, percorrendo centinaia di km per arrivare in Consiglio con un ritardo di circa 15 min. Il consigliere Vuono giungeva in Consiglio mentre la minoranza era ancora al cordone che delimita l'area consiliare.

PUBBLICATO 20/12/2009

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

INTERVISTA  |  LETTO 4435  
Coschignano, mi ricandido, ma solo a certe condizioni.
Il sindaco Elio Coschignano, a consuntivo, rivendica con orgoglio i risultati ottenuti in questi cinque anni, ringrazia per la candidatura propostagli dal suo partito, il Pd, "ma accetterò solo se v ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 4137  
"Sinistra Democratica per Acri" il 4 Gen. 2010 ore 19.00 va a C/da Foresta.
Dopo il successo in termini di partecipazione, alle prime manifestazione che si sono tenute, prima ad Acri centro, e poi a San Giacomo, continuano le iniziative di "Sinistra Democratica per Acri" su ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3821  
Il consiglio comunale approva l'atto sul patto dei sindaci.
Anche il consiglio comunale della cittadina silana ha aderito al cosiddetto “Patto dei sindaci.” Si tratta di un’iniziativa lanciata nel 2008, nell’ambito della seconda edizione sull’energia sosteni ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4030  
Auguri in piazza.
Radio Acheruntia in collaborazione con Acrinrete.info organizza per domani 30/12/2009 in diretta da Piazza Annunziata la trasmissione "Auguri in piazza" con ospiti prestigiosi del mondo politico, im ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 4841  
Un caso di razzismo politico ad Acri: Le Rotonde.
Nello scorso mese di Novembre transitavo per le strade di Acri e mi e' capitato di pensare al razzismo politico delle Rotonde acresi. Anche esse, come tanti italiani, sembra che a centro non ci vogl ...
Leggi tutto