POLITICA Letto 2638  |    Stampa articolo

Socialisti: il comune non tutela i lavoratori!

Piero Cirino
Foto © Acri In Rete
In attesa di un pronunciamento ufficiale, cioè nei colloqui con i partners del centrosinistra, circa il lavoro dell’attuale amministrazione comunale, il Partito Socialista, attraverso una serie di prese di posizione assai critiche nei confronti della giunta municipale, anticipa ciò che dirà quando si tratterà di fare un bilancio di questa esperienza amministrativa. L’ultima stoccata ieri, sulla condizione dei cosiddetti 156, un gruppo di lavoratori che svolge, per conto del Comune, ma con finanziamenti regionali che arrivano con sistematici ritardi siderali, una serie di servizi di riqualificazione urbana.
I socialisti - si legge in un comunicato del Partito Socialista -, già prima delle ultime elezioni Provinciali, avevano posto all’attenzione della pubblica opinione una serie di problematiche riguardanti l’ambiente, il territorio e il lavoro. Malgrado il tempo trascorso, nessuna risposta.
Si cerca tanto di trovare parole, analisi e/o soluzioni che possano “dire qualcosa di sinistra”. Si dimentica
– prosegue la nota - che nella nostra realtà i lavoratori 156 costituiscono il “Profondo rosso” di quest’amministrazione. Trattasi, infatti, di forza lavoro utilizzata e retribuita senza alcun criterio e/o regola.
Talvolta vengono richiamate convenzioni regionali, a cui dovrebbero corrispondere i successivi finanziamenti, altre volte il Comune dovrebbe erogare mediante risorse proprie le retribuzioni. Nessuno conosce, però, come, dove e quando i lavoratori 156 avranno finalmente il riconoscimento dei loro diritti. Sembra un controsenso, ma l’amministrazione di Sinistra considera come controparte questi lavoratori che garantiscono i servizi essenziali sul territorio comunale. Speriamo che ognuno di noi sappia ricordare che qualcuno non dice quel che sa e qualcun altro non sa quel che dice”
.


Da "Il Quotidiano della Calabria" del 12-11-2009.

PUBBLICATO 12/11/2009

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

SPORT  |  LETTO 5229  
Nuova Gioiese - Fc Acri: 1 - 1.
Il decimo risultato utile consecutivo chiude il 2009 che si è rivelato, per la Nuova Gioiese, un anno strepitoso. Pazienza se, ad un quarto d’ora dalla fine, la compagine viola era passata in vantag ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 4055  
Creare e stimolare uno spirito di comprensione fra i popoli del mondo...
Creare e stimolare uno spirito di comprensione fra i popoli del mondo rappresenta il primo degli scopi del Lionismo e nella luce di questo principio si è svolta nella suggestiva cornice del Palazzo ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 4088  
La “giungla” parlamentare vs i giornalisti-killer.
Clima d'odio e di tensione. Fischi, dissenso e tanta rabbia. Questa è l'atmosfera che pare caratterizzare questo particolare momento storico- politico.
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 5104  
Rivoluzione tecnologica al Liceo “V.Julia”
Oltre a quanto sopra, negli stessi anni, mediante i fondi FSE PON sono stati effettuati numerosi interventi relativi alle azioni C1/C4 , riguardanti , rispettivamente, il consolidamento delle abilit ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 4167  
Il Presidente del Consiglio risponde ai consiglieri di minoranza UDC e PDL. I fatti solo i fatti.
L'ultima seduta del Civico Consesso può essere presa a paradigma di una situazione paradossale, che denota un malessere profondo delle minoranze.
Leggi tutto