NEWS Letto 4759  |    Stampa articolo

Il prof Filice: “ecco perche’ occorre vaccinarsi.”

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
"Occorre vaccinarsi per proteggere se stessi e gli altri e per formare una barriera contro il virus. Lo trovo eticamente corretto" Una lezione piuttosto che il solito convegno, quella del prof. Gaetano Filice, direttore del dipartimento di malattie infettive dell'ospedale di Pavia dove gli esperimenti sono all'ordine del giorno.
Grazie al Rotary di Cosenza, presieduto dal dott. Walter Bevacqua, l'autorevole esperto ha relazionato sull'attuale argomento per circa mezz'ora e poi si è sottoposto alle domande dei numerosi intervenuti tra i quali si è fatta notare l'assenza dei vertici dell'Asp. Filice è partito da lontano, dagli inizi del 1900, per spiegare la nascita del virus della Spagnola e come sia mutato nel corso degli anni e la formazione dell'H1N1. Su alcuni concetti Filice è categorico; "non occorre vaccinarsi perché questo virus fa paura ma per cercare di debellarlo. Il Focetria (vaccino) della Novartis realizzato nei laboratori di Siena è composto da un adiuvante in grado di riconoscere anche possibili mutazioni del virus. Ecco perché, dice l'esperto, vaccinarsi significa anche difendersi per i prossimi mesi in caso di mutazione."
Filice
, invita, però a non aver paura; "media, governi sotto pressione e opinionisti hanno creato un falso allarmismo. Non si tratta di un virus nuovo e i decessi hanno interessato soggetti con gravi patologie. Quindi non è il caso di intasare i pronto soccorso se non per motivazioni gravi visto che l'H1N1 ha un decorso di tre o quattro giorni." Circa chi deve vaccinarsi Filice aggiunge; "è chiaro che i soggetti a rischio hanno la precedenza, purtroppo a causa del federalismo, le operazioni di vaccinazione non si svolgono allo stesso modo sul territorio nazionale ma tengo a precisare che l'età che va dai cinque ai quattordici anni è quella più a rischio."
Sulle dosi dice; "da sei mesi a tre anni conviene effettuare due mezze dosi, dai tre ai dieci anni, due dosi ed infine oltre i dieci anni basta una sola dose." Sull'efficacia aggiunge; "intanto occorre ringraziare la Novartis che in pochi mesi ha prodotto il vaccino perché quello stagionale non ripara dall'influenza suina ma consiglio, a chi è a rischio, di effettuare i due vaccini."
Sui possibili scenari Filice dice; "al momento non siamo in grado di dire se il virus non muta o diviene più pericoloso ricombinandosi con altri o se addirittura scompare, ecco perché essendo una pandemia bisogna limitare al massimo altri contagi e ciò può avvenire solo con la vaccinazione."
Filice, infine, sgombra un dubbio; "il consumo di carne di maiale o di insaccati non rappresenta un veicolo di trasmissione."

PUBBLICATO 13/11/2009

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

SPORT  |  LETTO 5146  
Nuova Gioiese - Fc Acri: 1 - 1.
Il decimo risultato utile consecutivo chiude il 2009 che si è rivelato, per la Nuova Gioiese, un anno strepitoso. Pazienza se, ad un quarto d’ora dalla fine, la compagine viola era passata in vantag ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3961  
Creare e stimolare uno spirito di comprensione fra i popoli del mondo...
Creare e stimolare uno spirito di comprensione fra i popoli del mondo rappresenta il primo degli scopi del Lionismo e nella luce di questo principio si è svolta nella suggestiva cornice del Palazzo ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 4007  
La “giungla” parlamentare vs i giornalisti-killer.
Clima d'odio e di tensione. Fischi, dissenso e tanta rabbia. Questa è l'atmosfera che pare caratterizzare questo particolare momento storico- politico.
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 5020  
Rivoluzione tecnologica al Liceo “V.Julia”
Oltre a quanto sopra, negli stessi anni, mediante i fondi FSE PON sono stati effettuati numerosi interventi relativi alle azioni C1/C4 , riguardanti , rispettivamente, il consolidamento delle abilit ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 4073  
Il Presidente del Consiglio risponde ai consiglieri di minoranza UDC e PDL. I fatti solo i fatti.
L'ultima seduta del Civico Consesso può essere presa a paradigma di una situazione paradossale, che denota un malessere profondo delle minoranze.
Leggi tutto