POLITICA Letto 3420  |    Stampa articolo

Comunali Alleanza tra l’Udc e i Socialisti.

Piero Cirino
Foto © Acri In Rete
Dopo le scaramucce delle scorse settimane, nella partita a scacchi per le prossime elezioni comunali, incominciano a muovere l’Udc e il Partito Socialista. I due partiti hanno inaspettatamente chiuso un accordo di alleanza mercoledì scorso e hanno deciso di intraprendere un percorso che, nelle dinamiche politiche locali e nazionali, può dirsi sperimentale. L’Udc ha condotto fieramente in questi anni una dura opposizione al governo di centrosinistra, di cui il Partito Socialista è stato elemento organico per ampi tratti. Di recente, dopo una serie di vicissitudini che hannoportato lo Sdi a diventare Ps e a perdere un consigliere e un assessore, quello che era un partito di maggioranza è diventato uno dei principali fustigatori di Elio Coschignano e della sua giunta. L’Udc ha anche incontrato il PdL, per una sorta di ricognizione sulla possibilità di riprendere un discorso bruscamente interrotto. Si rivedranno la prossima settimanae la sensazione è che quello che, per una serie di contrastipersonali, oltrechepolitici, sembrava quantomeno improbabile, possa invece avverarsi. La politica, del resto, ha le sue leggi che non sempre vanno a braccetto con la logica di chi nonle comprende. Il Partito Democratico ha invece deciso di riunire i suoi quadri e di ascoltare la voce di tutti gli iscritti prima di assumere decisioni che potrebbero rivelarsi intempestive. La sensazione è che, considerato il mancato accordo con l’Udc, alla fine si arrivi alle primarie. Con quali protagonisti è ancora tutto da vedere. Di sicuro non ci saranno i socialisti. Ieri intanto l’Udc ha ufficializzato, attraverso un comunicato, l’accordo raggiunto con il Ps.
Nella serata di mercoledì 11 novembre – vi si legge -, nella sede Udc di Acri Centro, si sono incontrate, alla presenza dei rispettivi segretari Zanfino e Cozzetto, le delegazioni dell’Udc e del Ps, composte fra gli altri, dal capogruppo alla Provincia De Vincenti, dai consiglieri comunali Gencarelli e Straface, dai dirigenti Bonacci e Maiorano per l’Udc, dai dirigenti Gencarelli Franco, Gabriele Amedeo, Bruni Gaetano, Greco Michele e Crocco Romeo del Ps. I convenuti hanno dato vita a un’ampia ed articolata discussione politica.
La disamina
– prosegue la nota dell’Udc - è iniziata ricordando l’esperienza dei rispettivi partiti a livello nazionale, che, con molto orgoglio e dignità, hanno rigettato il falso bipolarismo, rifiutando di farsi inglobare dai partiti egemoni del momento, presentandosi da soli alle elezioni politiche del 2008 e pagandone un caro prezzo a livello dirappresentanza parlamentare. Esaminando poi la situazione acrese, il giudizio sulla inadeguatezza dell’attuale amministrazione è statocondiviso e da qui si è partiti per sancire un’alleanza molto stretta, che vedrà i due partiti uniti nel proporsi al confronto con le altre forze politiche, senza pregiudizi di sorta, per elaborare un programma che faccia ritornare Acri al centro della vita politica del comprensorio e risollevare le attività economiche del paese, che sono giunte a un punto preoccupante in tema di lavoro e servizi ai cittadini”.


Fonte: "Il Quotidiano della Calabria" del 13-11-2009.

PUBBLICATO 13/11/2009

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

SPORT  |  LETTO 5146  
Nuova Gioiese - Fc Acri: 1 - 1.
Il decimo risultato utile consecutivo chiude il 2009 che si è rivelato, per la Nuova Gioiese, un anno strepitoso. Pazienza se, ad un quarto d’ora dalla fine, la compagine viola era passata in vantag ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3961  
Creare e stimolare uno spirito di comprensione fra i popoli del mondo...
Creare e stimolare uno spirito di comprensione fra i popoli del mondo rappresenta il primo degli scopi del Lionismo e nella luce di questo principio si è svolta nella suggestiva cornice del Palazzo ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 4007  
La “giungla” parlamentare vs i giornalisti-killer.
Clima d'odio e di tensione. Fischi, dissenso e tanta rabbia. Questa è l'atmosfera che pare caratterizzare questo particolare momento storico- politico.
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 5020  
Rivoluzione tecnologica al Liceo “V.Julia”
Oltre a quanto sopra, negli stessi anni, mediante i fondi FSE PON sono stati effettuati numerosi interventi relativi alle azioni C1/C4 , riguardanti , rispettivamente, il consolidamento delle abilit ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 4073  
Il Presidente del Consiglio risponde ai consiglieri di minoranza UDC e PDL. I fatti solo i fatti.
L'ultima seduta del Civico Consesso può essere presa a paradigma di una situazione paradossale, che denota un malessere profondo delle minoranze.
Leggi tutto