COMUNICATO STAMPA Letto 3422  |    Stampa articolo

Nel Pd nessuna frattura, ma solo una sana dialettica interna.

Partito Democratico - Acri
Foto © Acri In Rete
Lunedì scorso si è riunita la segreteria del Partito Democratico, allargata alla presenza dei rappresentanti istituzionali.
Il segretario Pino Capalbo ha ritenuto necessario tale iniziativa per chiarire alcuni equivoci che avevano innescato dannose polemiche per il partito. L'occasione è stata inoltre propizia per affrontare i temi legati alla stretta attualità politica, con particolare riferimento alle ormai imminenti elezioni comunali della primavera prossima.
La discussione è servita anche a riaffermare un rinnovato impegno di coesione, sia nel partito che nella maggioranza di centrosinistra. In tutti gli interventi è stata sottolineata la necessità di abbassare i toni per non incorrere in pericolose polemiche potenzialmente in grado di danneggiare oltre misura il Partito Democratico.
Con riferimento ad alcuni articoli apparsi su internet, per evitare che in futuro possano ripetersi fraintendimenti, è stata riaffermata la netta divisione di competenza tra la sfera del partito e quella delle istituzioni, che agiscono in uno spirito di leale collaborazione, ma di piena autonomia. Occorre che si muovano in sintonia, ma ognuno per le proprie specifiche competenze.
A tal fine, ognuno ha facoltà di esercitare liberamente e democraticamente il proprio diritto di opinione e di critica, nel pieno rispetto del partito e dei suoi organismi.
Il Partito Democratico nasce su una solida base di democrazia interna, senza censure od opinioni parziali.
C'è tuttavia la necessità di disciplinare la comunicazione esterna e, per evitare futuri equivoci, è stata ribadita piena fiducia al segretario come portavoce ufficiale del partito.
Nel corso della riunione è stato altresì ribadito il giudizio positivo del partito nei confronti del sindaco Elio Coschignano e dell'esperienza amministrativa comunale che sta per concludersi. Il segretario, insieme a una delegazione, ha ricevuto il mandato di costruire un'alleanza di centrosinistra più ampia possibile, che interessi e coinvolga tutte le forze di opposizione al governo Berlusconi.

PUBBLICATO 16/12/2009

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

INTERVISTA  |  LETTO 4432  
Coschignano, mi ricandido, ma solo a certe condizioni.
Il sindaco Elio Coschignano, a consuntivo, rivendica con orgoglio i risultati ottenuti in questi cinque anni, ringrazia per la candidatura propostagli dal suo partito, il Pd, "ma accetterò solo se v ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 4135  
"Sinistra Democratica per Acri" il 4 Gen. 2010 ore 19.00 va a C/da Foresta.
Dopo il successo in termini di partecipazione, alle prime manifestazione che si sono tenute, prima ad Acri centro, e poi a San Giacomo, continuano le iniziative di "Sinistra Democratica per Acri" su ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3818  
Il consiglio comunale approva l'atto sul patto dei sindaci.
Anche il consiglio comunale della cittadina silana ha aderito al cosiddetto “Patto dei sindaci.” Si tratta di un’iniziativa lanciata nel 2008, nell’ambito della seconda edizione sull’energia sosteni ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4028  
Auguri in piazza.
Radio Acheruntia in collaborazione con Acrinrete.info organizza per domani 30/12/2009 in diretta da Piazza Annunziata la trasmissione "Auguri in piazza" con ospiti prestigiosi del mondo politico, im ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 4840  
Un caso di razzismo politico ad Acri: Le Rotonde.
Nello scorso mese di Novembre transitavo per le strade di Acri e mi e' capitato di pensare al razzismo politico delle Rotonde acresi. Anche esse, come tanti italiani, sembra che a centro non ci vogl ...
Leggi tutto