POLITICA Letto 2494  |    Stampa articolo

SEL non sosterrà i Democratici.

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
"Qualunque sia la scelta, o primarie o candidato unitario, noi non sosterremo il Pd" Pietro Pettinato, consigliere comunale di Sinistra e libertà, è categorico e fuga ogni dubbio.
E aggiunge: "il Pd continua a giocare, dopo che l'accordo con l'Udc è saltato adesso si è incartato ma noi vogliamo essere alternativi. Non ci sta bene chi ha occupato importanti moli istituzionali all'interno del Pd".
Pettinato non lo dice ma è chiaro che è contrario ad un Coschignano bis ma anche al sostegno di eventuali candidati come Bonacci, assessore, o Cozzolino, presidente del consiglio.
"Per questo - continua Pettinato - chiamo a raccolta tutte le forze di sinistra, Ulivo per Acri, Prc-Pdci e Verdi per trovare un'unica soluzione e presentarci compatti. Possiamo conquistare il comune con un progetto credibile e serio e con una coalizione unita. Basta - dice Pettinato - ai doppi giochi ed alle prese in giro, la città ha bisogno di una guida forte e stabile ed in questo penso che la sinistra estrema è più credibile".
Fin qui il Pettinato pensiero ma ieri, intanto, il Pd si è riunito andare in stampa dirigenti ed iscritti erano ancora alle prese con la discussione. Sul tavolo i dubbi dell'attuale sindaco Coschignano sulla ricandidatura, perché osteggiato da una parte del partito e da altre forze, la scelta di un candidato unitario e che aggreghi o il percorso delle primarie. In questa ultima ipotesi i candidati sarebbero almeno tre e tra questi ci sarebbe anche il presidente del consiglio Cozzolino, sponsorizzato fortemente dallo stesso sindaco.
A seguire l'assessore al bilancio, Bonacci, più volte elogiato da Coschignano per il lavoro di questi cinque anni. Non dovrebbe essere della partita il segretario Pino Capalbo, sebbene può contare su un cospicuo seguito di fedelissimi. Entro oggi, comunque, il Pd dovrebbe sciogliere ogni dubbio. Alla finestra attendono con ansia gli altri partiti del centrosinistra.

PUBBLICATO 29/01/2010

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 2661  
Ad Acri una marcia per l’ospedale.
Nei giorni scorsi, il Partito Socialista Italiano, ha promosso, nella parrocchia di San Giorgio Martire, a Serricella, un incontro con i cittadini. La riunione è stata presieduta dal segretario del ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3747  
Anna Maria Prina e Clarissa Mucci ad Acri per lo stage “Danza & Cultura”
Grande successo anche quest'anno per lo stage "Danza & Cultura" proposto dalla scuola A.T.B Danzarte del maestro Michele Ferraro con il patrocinio del comune. Lo stage, giunto al suo secondo anno di ...
Leggi tutto

VIDEO  |  LETTO 3003  
Video della seduta del consiglio comunale del 29 Novembre 2010.
Pubblichiamo il video della seduta dei lavori della seduta del consiglio comunale del 29 novembre 2010. All’ordine del giorno la rinegoziazione dei prestiti della Cassa DD.PP. S.p.a. , le manifestaz ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4341  
Scuola di Acri-San Giacomo a Palazzo Madama.
Le classi v della scuola primaria e le classi della scuola secondaria di 1 grado dell’ istituto comprensivo di San Giacomo d’ Acri , diretto magistralmente dalla dirigente prof.ssa Pellegrino Rosa, ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 3593  
Elenco dei buoni motivi per cui il reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale “Beato Angelo” di acri non deve chiudere.
l reparto più vicino dove far nascere un bambino si trova ad un’ora di distanza (in macchina) e le complicanze che possono verificarsi in quell’arco di tempo possono essere pericolose. Si potrebbe t ...
Leggi tutto