POLITICA Letto 3262  |    Stampa articolo

Pd, saltano le primarie.

Piero Cirino
Foto © Acri In Rete
Saltano le primarie di domenica prossima indette dal Partito Democratico per scegliere il candidato a sindaco. Per quella stessa data si terranno quelle per la scelta del candidato alla presidenza della giunta regionale, mentre c’è una richiesta ufficiale del laboratorio della sinistra, cioè Verdi federati Ulivo, Federazione Comunista e Sinistra Ecologia e Libertà, con l'eccezione di Italia dei Valori, attraverso cui si chiede al Pd di recedere da questa iniziativa e indire consultazioni di coalizione. Il Partito Democratico aveva indetto le primarie per designare uno dei tre candidati quale proprio rappresentante nella competizione elettorale di fine marzo: Mario Bonacci, Giacomo Cozzolino e Giuseppe Cristofaro.
Prima che al segretario Pino Capalbo pervenisse la richiesta della coalizione, era uscito, a firma del laboratorio della sinistra, un comunicato attraverso cui veniva stigmatizzata la volontà del partito democratico di limitare le primarie al perimetro del partito, senza coinvolgere chi potenzialmente poteva sostenere quelle scelte. Qualora il maggior partito del centrosinistra avesse perseverato nel suo atteggiamento, la sinistra prima di domenica avrebbe ufficializzato il proprio candidato. La richiesta del resto del centrosinistra non ha lasciato indifferente i dirigenti del Pd. Il segretario ha convocato per oggi pomeriggio la direzione del partito. Le primarie di coalizione si terranno sabato 13 febbraio, nella sala consiliare della comunità montana “Destra Crati”.
Certo, per il Partito Democratico cambia lo scenario, considerato che un conto è una consultazione interna, un altro è dover fronteggiare anche competitori di altri partiti. In questo contesto sarebbe suicida presentarsi con tre candidati, quindi bisogna riflettere. Intanto si è ufficialmente costituito un nuovo circolo di Sinistra Ecologia e Libertà, in evidente dissenso da quello che ha deciso di aderire al laboratorio politico della sinistra. Quello nuovo ha sede in via Salvador Allende e ha in Immacolata Bonparola e Franco Falco i propri portavoci. Fuori dalla mischia si è invece tirata la Sinistra Democratica per Acri, nata da unnucleo fuoriuscito da Sinistra Democratica, che ha candidato a sindaco Pasquale Zanfino, che ha già indossato negli anni novanta la fascia tricolore. E' già in piena campagna elettorale ormai da diverse settimane, con iniziative che si stanno tenendo in tutte le zone del territorio comunale. Sull'altro fronte, bisognerà capire se Popolo della Libertà e Unione di Centro faranno corse separate oppure se decideranno di individuare un unico candidato. Il Popolo della Libertà ha già scelto Franco Cilento, per l'Udc si fanno sempre più insistenti le voci di una possibile candidatura del Sen. Gino Trematerra.


Fonte: "Il Quotidiano della Calabria" del 04-02-2010.

PUBBLICATO 05/02/2010

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 2666  
Ad Acri una marcia per l’ospedale.
Nei giorni scorsi, il Partito Socialista Italiano, ha promosso, nella parrocchia di San Giorgio Martire, a Serricella, un incontro con i cittadini. La riunione è stata presieduta dal segretario del ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3750  
Anna Maria Prina e Clarissa Mucci ad Acri per lo stage “Danza & Cultura”
Grande successo anche quest'anno per lo stage "Danza & Cultura" proposto dalla scuola A.T.B Danzarte del maestro Michele Ferraro con il patrocinio del comune. Lo stage, giunto al suo secondo anno di ...
Leggi tutto

VIDEO  |  LETTO 3007  
Video della seduta del consiglio comunale del 29 Novembre 2010.
Pubblichiamo il video della seduta dei lavori della seduta del consiglio comunale del 29 novembre 2010. All’ordine del giorno la rinegoziazione dei prestiti della Cassa DD.PP. S.p.a. , le manifestaz ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4346  
Scuola di Acri-San Giacomo a Palazzo Madama.
Le classi v della scuola primaria e le classi della scuola secondaria di 1 grado dell’ istituto comprensivo di San Giacomo d’ Acri , diretto magistralmente dalla dirigente prof.ssa Pellegrino Rosa, ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 3597  
Elenco dei buoni motivi per cui il reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale “Beato Angelo” di acri non deve chiudere.
l reparto più vicino dove far nascere un bambino si trova ad un’ora di distanza (in macchina) e le complicanze che possono verificarsi in quell’arco di tempo possono essere pericolose. Si potrebbe t ...
Leggi tutto