COMUNICATO STAMPA Letto 2857  |    Stampa articolo

Feraudo interviene sulla questione delle Comunità Montane.

IdV Regione Calabria
Foto © Acri In Rete
L'approvazione, in Consiglio regionale, della norma che concede alle Comunità Montane per spese di gestione, funzionamento e personale, 4 milioni di euro, è una prima risposta al problema dei dipendenti delle Comunità Montane. Il Governo Nazionale, che ha cancellato i trasferimenti alle Comunità Montane, ha consumato un atto di grande e grave irresponsabilità politica, mettendo a serio rischio il destino degli oltre 400 dipendenti delle Comunità Montane calabresi.
La Legge Finanziaria pone, fortunatamente, rimedio, se bene temporaneo, al misfatto perpetrato dal Governo Nazionale, che ogni giorno dimostra sempre più di non voler bene alla Calabria e ai calabresi. Personalmente, essendomi esposto in prima linea sul fronte della tutela dei dipendenti della Comunità Montana, non posso non esprimere la mia più grande soddisfazione, anche perché la norma così come approvata consente ai dipendenti della Comunità Montana che prestano servizio presso altri enti o aziende pubbliche di essere trasferiti e inquadrati negli enti e nelle aziende pubbliche medesime. Oggi, dunque, per quanto riguarda i dipendenti della Comunità Montana di Acri che sono utilizzati presso altri enti o aziende pubbliche, come quelli utilizzati dall'Azienda sanitaria presso i CUP, si apre la concreta prospettiva che possano ottenere l'auspicato trasferimento e inquadramento.
La mia battaglia e il mio impegno, tuttavia, non finiscono qua. Mi adopererò con la stessa forza e con la stessa energia affinché si concretizzi il trasferimento e l'inquadramento nell'Azienda sanitaria di coloro che oggi vi prestano servizio.

PUBBLICATO 10/02/2010

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 2666  
Ad Acri una marcia per l’ospedale.
Nei giorni scorsi, il Partito Socialista Italiano, ha promosso, nella parrocchia di San Giorgio Martire, a Serricella, un incontro con i cittadini. La riunione è stata presieduta dal segretario del ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3750  
Anna Maria Prina e Clarissa Mucci ad Acri per lo stage “Danza & Cultura”
Grande successo anche quest'anno per lo stage "Danza & Cultura" proposto dalla scuola A.T.B Danzarte del maestro Michele Ferraro con il patrocinio del comune. Lo stage, giunto al suo secondo anno di ...
Leggi tutto

VIDEO  |  LETTO 3007  
Video della seduta del consiglio comunale del 29 Novembre 2010.
Pubblichiamo il video della seduta dei lavori della seduta del consiglio comunale del 29 novembre 2010. All’ordine del giorno la rinegoziazione dei prestiti della Cassa DD.PP. S.p.a. , le manifestaz ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4346  
Scuola di Acri-San Giacomo a Palazzo Madama.
Le classi v della scuola primaria e le classi della scuola secondaria di 1 grado dell’ istituto comprensivo di San Giacomo d’ Acri , diretto magistralmente dalla dirigente prof.ssa Pellegrino Rosa, ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 3597  
Elenco dei buoni motivi per cui il reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale “Beato Angelo” di acri non deve chiudere.
l reparto più vicino dove far nascere un bambino si trova ad un’ora di distanza (in macchina) e le complicanze che possono verificarsi in quell’arco di tempo possono essere pericolose. Si potrebbe t ...
Leggi tutto