COMUNICATO STAMPA Letto 2566  |    Stampa articolo

Anch’io sono la Protezione Civile.

Francesca Belsito
Foto © Acri In Rete
Dopo l'esperimento ben riuscito dello scorso anno, ancora una volta questa estate i volontari del gruppo di Protezione Civile di Acri hanno voluto dare ai ragazzi della nostra cittadina l'opportunità di vivere un'esperienza insolita. Ciò al fine di sensibilizzare le giovani menti ed educare al rispetto per gli altri e per se stessi. Parliamo del Campo Scuola che si terrà tra il 25 e il 30 luglio e avrà come cornice i meravigliosi paesaggi della Sila nostrana. Protagonisti saranno, appunto, i ragazzi che, in questo breve ma intenso percorso di crescita, saranno guidati dai volontari dell'associazione. I ragazzi saranno impegnati in numerose attività, ricreative e non solo. Avranno, infatti, l'opportunità di ammirare la bellezza della flora e della fauna silani, di entrare in contatto diretto con una natura non ancora contaminata dalla superficialità umana. Potranno apprendere l'importanza di avere un mondo pulito e soprattutto integro e immune dalla fiorente illegalità dei nostri giorni attraverso lezioni tenute dal personale dell'Arma, rivelatosi disponibile e bendisposto riguardo a un'iniziativa di questo genere.
Ma perché è così importante partecipare al Campo Scuola? Non si tratta di un'esperienza come tante altre, è un po' di più. Permette di crescere, insieme ai propri coetanei nel rapporto con gli adulti e il mondo naturale. A volte tendiamo a dimenticare l'importanza dei ragazzi per il nostro futuro e per la nostra vita. I nuovi abitanti del mondo, tra non molto, saranno loro ed è giusto e necessario garantire che maturino al sicuro dalle meschinità del mondo stesso, consapevoli che nulla accade per caso, ma che ogni cosa ha bisogno del nostro aiuto per diventare quello che dev'essere. Senza alcuni valori, senza un briciolo di coscienza non andiamo da nessuna parte. Come pretendiamo di cambiare il mondo se prima non siamo capaci di migliorare noi stessi?
E per noi volontari, cos'è il Campo Scuola? Un'occasione per dimostrare che motore immobile dell'universo è l'amore. Amore per il prossimo, per se stessi, per la natura. Occorre una buona dose di questo per essere un volontario e , perché no, anche un pizzico di coraggio. Essere volontari ci insegna ad avere rispetto per ciò che ci circonda, a saperci adattare, a saper convivere e mostrare solidarietà e spirito di partecipazione. Non bisogna indossare una divisa o un distintivo per essere volontari, è necessario, piuttosto, sentire di potere (e non dovere!) fare qualcosa per gli altri. Dalle piccole cose nascono i migliori risultati e il Campo Scuola è un ottimo punto di partenza.

PUBBLICATO 20/07/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 2985  
“Silvio se ne è andato e non ritorna più ”...
Lo so, non era Silvio il protagonista della canzone della Pausini ma un certo Marco. Sono storie diverse. Quella di Marco, era la rottura di un idillio tra due fidanzatini, quella di Silvio con la N ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 4926  
Vittoria storica per il Rugby Acri sul campo di Reggio Calabria
Domenica 13 Novembre si è svolta la 3° giornata del campionato regionale di rugby vedendo protagonista anche l'Acri,che con la sua formazione U16 e U20 è riuscito ad espugnare il campo di Reggio Cal ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3392  
Presentato il circolo di legambiente
Nel corso di un'apposita conferenza stampa, tenutasi nella sede della comunità montana “Destra Crati – Sila Greca”, è stato presentato il nuovo circolo acrese della Legambiente.
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 4045  
Scuolabus, gli autisti sospendono la serrata
Da stamane tornano a bordo degli scuolabus sospendendo momentaneamente la loro protesta. Si tratta dei 24 lavoratori Acri Trasport in assemblea permanente dallo scorso mercoledì , con conseguente in ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3073  
Parte da Rende la mostra itinerante del Rotary di Acri
Oggi pomeriggio, alle ore 18:00, al Museo del Presente di Rende, verrà inaugurata l'annuale rassegna itinerante regionale di pittura promossa dal Rotary Club di Acri.
Leggi tutto