SPORT Letto 4659  |    Stampa articolo

Vittoria storica per il Rugby Acri sul campo di Reggio Calabria

Ferraro Gregorio - Raffaele Mangano
Foto © Acri In Rete
Domenica 13 Novembre si è svolta la 3° giornata del campionato regionale di rugby vedendo protagonista anche l'Acri,che con la sua formazione U16 e U20 è riuscito ad espugnare il campo di Reggio Calabria contro il rispettivo pythagoras(U16) e i maoridionali(U20).
I ragazzi di acri si sono presentati con la seguente formazione….

U16:ROSSI ANTONIO mediano apertura
GINESE MARCO seconda linea
,RITACCO FRANCESO seconda centro
GOLLUSCIO,COSIMO ANTONIO prima centro
MALOMO MATTEO tallonatore
CORTONE SALVATORE estremo
COFONE PASQUALE mediano di mischia
PALUMBO SAMUELE seconda linea DE BERNARDO SALVATORE terza linea
BENVENUTO SALVATORE ala
REALE,MARIO PASQUALE flanker
MANGANO RAFFAELE ala
ABBRUZZSE,ANGELO pilone
ARCURI ALESSANDRO
RITACCO EMANUELE

U20:Sposato Giuseppe estremo
CHIARADIA GIANLUCA ala
FERAUDO,NICOLA seconda centro
De bernardo Adriano ala
COFONE,PIETRO flanker
RITACCO,FRANCESCO mediano apertura
GRADILONE,UMILE mediano di mischia
ALGIERI,ILIA seconda linea
BRANCA,FRANCESCO prima centro
ADORNETTI,DANIELE flanker
PERRI MARIO pilone
FABBRICATORE,SIMONE pilone
FERRARO,GREGORIO tallonatore
LONGOBUCCO,ANTONIO seconda linea


La partita U16 comincia con una meta realizzata dal Reggio che si porta in vantaggio e fa soffrire l'Acri che però dopo 5 minuti realizza una meta con il suo mediano d'apertura Antonio Rossi che riaccende le speranze di vittoria dell'Acri. In pochi minuti l'acri riesce ad aumentare il vantaggio con una seconda meta realizzata dal flanker Pasquale reale che porta il risultato sul punteggio di 10 a 5 per l'acri,concludendo così il primo tempo.
Nella ripresa la squadra reggina tenta di recuperare lo svantaggio dando prova di grande tenacia che risulta non sufficiente per riuscire a fare breccia nella difesa del rugby acri che reagisce all'attacco del pythagoras realizzando una meta a metà della ripresa con il suo mediano di mischia Pasquale Cofone con conseguente trasformazione diminuendo le speranze di rimonta della squadra reggina che nonostante lo svantaggio cerca sempre con tenacia il recupero.
La partita si conclude con una vittoria sofferta,combattuta e voluta da parte del rugby acri(nonostante l'inferiorità numerica ) col punteggio di 5 a 17 per i cinghiali, salendo così al terzo posto in classifica.
Subito dopo la vittoria dell'under 16 entra in campo l'under 20 con la giusta grinta e motivazione per conquistare la vittoria.
La partita inizia con un grande equilibrio fra le due formazioni che viene però interrotto dalla meta della prima centro Francesco Branca aumentando le speranze del rugby acri, che vengono subito offuscate da una meta con trasformazione avversaria .
Al termine del primo tempo la partita vede il risultato di 7 a 5 per il reggiocalabria.
Nel secondo tempo l'acri cerca insistentemente la meta che finalmente arriva verso la metà della ripresa da parte della seconda linea Antonio Longobucco che dà grande stimolo per la realizzazione del sogno della prima vittoria.
L'acri in seguito valorizza il vantaggio con una meta con trasformazione da parte del loro estremo e capitano Giuseppe Sposato
L'acri non fa prendere fiato alla squadra reggina realizzando un'altra meta che segna l'ormai imminente vittoria della stessa realizzata dal mediano di mischia Umile Gradilone.
Al termine della partita il risultato evidenzia una grande volontà di spirito da parte del rugby acri che essendo in inferiorità numerica a causa di infortuni e problemi tecnici riesce a coronare il sogno della prima vittoria in campionato.
Noi del rugby acri dobbiamo ringraziare la società ed in particolare il nostro presidente e allenatore Loris Manes e i nostri allenatori Luca Cirino, Angelo Algieri, Cristiano Rocco e Lorenzo Rocco che ci stanno aiutando dandoci gli strumenti per poter creare ad acri un alternativa allo sport per antonomasia che è il calcio.Tutti noi che amiamo questo sport e che facciamo parte della squadra dell' rugby acri ,teniamo a precisare che se agli occhi di chi non conosce questo sport può sembrare violento ebrutale non è cosi, è un gioco con regole ben precise che aiuta chi lo pratica a portare nella vita quotidiana gli aspetti fondamentali del gioco e della vita , ovvero il rispetto , la disciplina e il coraggio
Noi giocatori e società del rugby acri vogliamo esortare chiunque voglia entrar a far parte del fantastico mondo del rugby a venire ad osservare e a partecipare agli allenamenti che si tengono nei giorni:martedi e giovedi presso il campo della montagnola dalle ore 15.00 alle ore 17.30 e alle partite di campionato che si tengono la domenica sul campo di montagnola. In particolare inviamo tutta la cittadinanza a partecipare alla partita di questa domenica(20/11/11) che vede in campo l'A.S.D Rugby Acri e la Scuola Rugby Cosenza .










PUBBLICATO 19/11/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4006  
Approvato l’assestamento di bilancio ma l’opposizione chiede le dimissioni del sindaco
L’assestamento di bilancio va in aula per la sua approvazione ed alla fine lo vota solo la maggioranza, ovvero Pdl, Udc e Psi, contrari IdV e Pd. Sull’argomento ha relazionato l’assessore al ramo, A ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3609  
Valle Grecanica - Fc Acri: 1 - 1
Nemmeno oggi per la Valle Grecanica è arrivata la vittoria che manca addirittura da dieci giornate ma contro la capolista Acri non si poteva fare di più. Nel derby calabrese la ruota si ferma sul pa ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3808  
Consumo di alcol in aumento
A Palazzo Sanseverino-Falcone, convegno sui giovani e le dipendenze organizzato dal Comune. In molti fanno uso di cannabis, ma c’è un netto distacco dalle droghe “pesanti”
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3962  
Prove d’evacuazione a scuola
L'istituto Comprensivo di Là Mucone era una delle quattro scuole pilota della provincia di Cosenza, scelte dalla Prefettura, per la prova di evacuazione degli studenti dal proprio edificio scolastic ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3448  
Dimensionamento scolastico, protesta anche Là Mucone
Dopo San Giacomo, anche Là Mucone protesta per la delibera di giunta con la quale si dispone il dimensionamento scolastico sul territorio comunale.
Leggi tutto