POLITICA Letto 4003  |    Stampa articolo

Approvato l’assestamento di bilancio ma l’opposizione chiede le dimissioni del sindaco

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
L’assestamento di bilancio va in aula per la sua approvazione ed alla fine lo vota solo la maggioranza, ovvero Pdl, Udc e Psi, contrari IdV e Pd. Sull’argomento ha relazionato l’assessore al ramo, Anna Vigliaturo, che ha illustrato i dati. Che non fanno certo impazzire di gioia. “Le limitazioni poste dal Patto di stabilità – ha detto in apertura – bloccano i trasferimenti regionali e la possibilità di effettuare pagamenti da parte del comune che deve adeguarsi alla norma per non essere, poi, penalizzato. Alcune previsioni non sono state rispettate anche se il bilancio assestato rispetta il principio di pareggio, i decreti ci sono e i finanziamenti arriveranno.”
Quindi la lunga lista delle voci; minori entrate sono state registrate per l’introito dell’evasione dell’Ici e della Tarsu mentre per il recupero dei crediti relativi al servizio idrico, la somma equivale a circa 200mila euro. Otto, invece, i milioni previsti ma non tutti trasferiti da parte della regione. Dure critiche da parte dell’opposizione ed una parte di essa, il Pd, ha chiesto a gran voce le dimissioni del sindaco Trematerra e della giunta. Per Bonacci, Pino Capalbo e Cozzolino si tratta di “gestione dell’ordinario e assenza di trasferimenti come promesso.” Ribatte Arena, capogruppo Udc; “respingiamo le dimissioni, non chieste però da IdV, perché dopo un anno e mezzo sono inconcepibili, noi stiamo lavorando sodo anche attraverso il potere contrattuale ed i risultati arriveranno presto grazie ad una serie di opere.
Nel corso della seduta, la minoranza ha presentato una mozione di sfiducia nei confronti del presidente del consiglio, Straface, reo, secondo Pd e IdV, di non aver convocato l’assise nei tempi previsti ma difficilmente andrà a buon fine visto che serve il voto favorevole di almeno otto consiglieri su venti. Approvata, infine, all’unanimità, lo schema di lavori previsti nell’ambito dei Pisl, piani di sviluppo locale.

PUBBLICATO 29/11/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4002  
Approvato l’assestamento di bilancio ma l’opposizione chiede le dimissioni del sindaco
L’assestamento di bilancio va in aula per la sua approvazione ed alla fine lo vota solo la maggioranza, ovvero Pdl, Udc e Psi, contrari IdV e Pd. Sull’argomento ha relazionato l’assessore al ramo, A ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3607  
Valle Grecanica - Fc Acri: 1 - 1
Nemmeno oggi per la Valle Grecanica è arrivata la vittoria che manca addirittura da dieci giornate ma contro la capolista Acri non si poteva fare di più. Nel derby calabrese la ruota si ferma sul pa ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3805  
Consumo di alcol in aumento
A Palazzo Sanseverino-Falcone, convegno sui giovani e le dipendenze organizzato dal Comune. In molti fanno uso di cannabis, ma c’è un netto distacco dalle droghe “pesanti”
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3961  
Prove d’evacuazione a scuola
L'istituto Comprensivo di Là Mucone era una delle quattro scuole pilota della provincia di Cosenza, scelte dalla Prefettura, per la prova di evacuazione degli studenti dal proprio edificio scolastic ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3446  
Dimensionamento scolastico, protesta anche Là Mucone
Dopo San Giacomo, anche Là Mucone protesta per la delibera di giunta con la quale si dispone il dimensionamento scolastico sul territorio comunale.
Leggi tutto