COMUNICATO STAMPA Letto 1352

Questione scrutatori: non si scada nel clientelismo


Foto © Acri In Rete



La questione "scrutatori" è l'ennesimo banco di prova per dimostrare da quale parte si vuole stare: da quella del condizionamento, e dunque della alterazione della par condicio elettorale e dell'utilizzo degli strumenti messi a disposizione dalla macchina amministrativa per condizionare, a proprio vantaggio, la volontà popolare, oppure, come hanno sempre fatto i consiglieri di opposizione, quelli che oggi sostengono il candidato sindaco Natale Zanfini, dalla parte della imparzialità e della correttezza politica. Privilegiare il criterio della "nomina" rispetto a quello del "sorteggio" significherebbe perseverare con i metodi clientelari, con l'aggravante che questa volta i consigliere di maggioranza uscenti, tutti candidati, lo farebbero per proprio tornaconto elettorale. La delicatezza del momento impone alla Commissione di individuare il criterio più neutro possibile, che non può che essere quello del "sorteggio". Le elezioni si vincono con il "consenso" e non con l'accaparramento dei "consensi". È arrivato il momento per dimostrare con i fatti, almeno in questa occasione, di voler stare dalla parte dei cittadini e della legalità. Maurizio Feraudo, consigliere comunale

PUBBLICATO 21/05/2022  |  © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

RELIGIONE  |  LETTO 164  
Maria 2022 (8 Dicembre)
Alcuni mesi fa Saman, bella ragazza Pakistana, piena di vita e di giovanili progetti nel cuore, è stata strangolata dalla famiglia in Italia perc ...
Leggi tutto

JUGUEADU  |  LETTO 656  
E' tornato Jugueadu
Cari amici, inizia il primo capitolo della rubrica "E' tornato Jugueadu", l'occhio indiscreto sulla società contemporanea. ...
Leggi tutto

INTERVISTA  |  LETTO 416  
In Calabria condizioni di rischio diversificate
L’evento di dissesto geo-idrologico dello scorso 26 novembre a Casamicciola, sull’isola di Ischia, ha riportato bruscamente alla memoria di molti ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 3100  
Paolo Algieri ci ha lasciato...
Il caro Paolo se n’è andato in silenzio lasciandoci con la bocca amara; non lo incontrerò più nei pressi del cenacolo di Germinal, dove quasi sem ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 640  
Giornata della disabilità. Calcagni ha emozionato e strappato applausi
E’ stata un vero successo la celebrazione della prima "Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità" che si è tenuta sabato nella cornice ...
Leggi tutto

ADV