COMUNICATO STAMPA Letto 1373

Si torna a Scuola!


Foto © Acri In Rete



Anche quest’anno ecco pronti i nostri autisti a consegnare presso tutti i plessi dei nostri istituti scolastici un allegro e simbolico dono di buon auspicio per l’inizio del nuovo anno scolastico.
I colori della nostra bandiera sono portatori e simbolo di grandi valori, come la libertà e la democrazia, rispetto dei diritti dell’uomo, solidarietà e giustizia sociale. Il nostro tricolore è un imprescindibile patrimonio che ci stimola ed esorta a proseguire, con impegno ed al meglio, il nostro cammino.
Care bambine e bambini, care ragazze e ragazzi, iniziate il vostro percorso quest’anno, portando nel vostro cuore sempre questi fondamentali valori. Noi adulti contiamo su di voi … su quello che state imparando ed imparerete ad essere e fare! La scuola è un luogo privilegiato, è lo spazio nel quale costruire e concorrere a rendere INSIEME il mondo migliore. È lo spazio dove vivrete uno straordinario momento della vita, che è quello di IMPARARE. L’apprendimento è l’unico reale e concreto strumento che vi permetterà di FARE LA DIFFERENZA, nelle vostre singole vite e nella vita della comunità di cui fate e farete parte e dare il vostro contributo per COSTRUIRE un futuro migliore.
Alle alunne e agli alunni, alle studentesse e agli studenti di ogni ordine e grado, che oggi riprendono il proprio percorso scolastico o lo iniziano per la prima volta, lasciamo dunque un grande IN BOCCA AL LUPO ed i migliori auguri, perché possa essere un anno ricco e stimolante.
Ai dirigenti scolastici, agli insegnanti, al personale tutto della scuola, alle famiglie, buon primo giorno di scuola!
Lasciamo a tutta la comunità scolastica un messaggio di buon augurio, prendendo in prestito le parole di chi aveva molto a cuore il mondo dell’Istruzione, Michela Murgia:
"Ricomincia la scuola, unica culla di rivoluzione. Auguri ragazzi, auguri ragazze! Imparate il passato per difendere il futuro, progettate il presente che è già il vostro tempo, discutete tutto ciò che si può cambiare e proteggete quello che è stato cambiato per voi. Non dimenticate di imparare il congiuntivo, perché la rivoluzione non ha bisogno solo di tempo, ma anche di gente che lo sappia riconoscere."
Felice anno scolastico 2023/2024!

PUBBLICATO 14/09/2023  |  © Riproduzione Riservata

ADV




Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 444  
Da Parigi ad Acri. Il sassofonista internazionale Malagnino agli Amici della Musica
Grande attesa per il concerto finale della masterclass di perfezionamento di sassofono tenuta da Alessandro Malagnino per gli Amici della Musica ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 835  
Lo odiano, ma l’hanno fatto vincere!
Continua l'attacco al nostro partito in questi giorni, questa volta è il turno di S.I.. Poche le considerazioni da fare: S.I. poteva mandare lett ...
Leggi tutto

RICERCA  |  LETTO 511  
Successo per l'ottava edizione dell'AIRO Young Workshop all'Unical
Dal 14 al 16 febbraio, l'Università della Calabria è stata la cornice dell'Ottava Edizione dell'AIRO Young Workshop, conferenza internazionale pr ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1019  
Maggioranza e minoranza ballano insieme?
Sinistra Italiana è fortemente preoccupata per l’assenza di un progetto politico complessivo in tutti gli ambiti amministrativi che riguardano la ...
Leggi tutto

FAVOLE  |  LETTO 534  
La dolce F.
Tanto tempo fa una giovane madre egoista e viziata non tollerava che la bimba avuta fosse splendida e intelligentissima cosicché la abbandonò. Pe ...
Leggi tutto

ADV