OPINIONE Letto 724  |    Stampa articolo

L'arte del politicante

Foto © Acri In Rete
Simona Cozzetto
condividi su Facebook
Se per politicante intendiamo il districarsi tra i vari ruoli nella societa', nella politica si intende la reale voglia di vivere per il presente, per il popolo, per i suoi bisogni. La differenza di scelta si innesca e si distribuisce a macchia d'olio solo in base alle proprie aspettative. Se per aspettative si intendono i diversi circondari del territorio, allora ogni forma di miglioramento verra' portato avanti come unico obiettivo di sopravvivenza umana. Il politicante, invece, si muove sinuosamente raccogliendo consensi solo per il proprio io, piuttosto che per gli altri. Il politicante striscia rigogliosamente approfittando della poca lettura, che molti cittadini evidenziano. Sottobanco prende iniziative mettendo all'angolo ogni forma democratica basata sulla convivialita' delle scelte piu' giuste e sane per il territorio. Il Paese gorgheggia laborosiamente nelle sue buche, inciampando egli stesso nei suoi pensieri, galleggiando in una pozzanghera formatasi successivamente alle piogge dei temporali estivi e pregando che una goccia d'acqua esca dal rubinetto di casa per una sana rinfrescata e per un uso comune e quotidiano. Il popolo infastidito reclama un minimo di osservanza a riguardo e visto popolo del Sud, spera in un ascolto misero e umile nei suoi lati, tra i discorsi giornalieri e un caffe' preso al bar come unica forma confortevole. Chi fa realmente politica, mette al primo posto ogni domanda intrapresa e formatosi durante il proprio percorso amministrativo; il politicante, si muove solo in base alla concretezza dei propri bisogni, ignorando completamente, o quasi, ogni forma risolutiva che possa riguardare il territorio circostante. La cosa peggiore, inoltre, e' quel politicante che come arte tratta I cittadini come burattini che dovranno poi recitare come marionette durante o poco prima di una qualsiasi campagna elettorale, ricordando di aver fatto quel piacere, piuttosto che l'altro, per accaparrarsi un minimo di voto, avuto, non per la propria bravura ad aver rialzato positivamente lo stato salutare del proprio territorio, bensi', la benevolenza dei propri e unici obiettivi personali. Attenzione, l'arte del politicante non e' per tutti, solo per chi intende pensare a se stessi e per chi invece inizia a pensare fortemente al fabbisogno di ognuno di noi, cadra' la maschera del politicante e sorgera' la figura del Vero Politico, di colui o colei che mettera' in risalto lo stato di degrado universale di ogni territorio amministrato dallo scaltro politicante.

PUBBLICATO 05/08/2020 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 331  
Asp, 500 milioni di debiti. 60 mila euro di fitti ad Acri
Pare che negli ultimi 10/20 anni, l’Asp abbia pensato più a spendere per fitti passivi, a fare clientelismo, a dare incarichi legali e cariche dirigenziali, onerose e spesso inopportune, piuttosto ...
Leggi tutto

CRONACA  |  LETTO 1715  
Morto a La Mucone, accusato il figlio
In esecuzione di provvedimento di fermo di indiziato di delitto, emesso dal sostituto Procuratore di Cosenza Domenico Frascino, i carabinieri di Rende hanno arrestato Sandu Catalin, 28 anni, ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1093  
San Giacomo. Anziano si perde e trova riparo in un auto
Un anziano, affetto da Alzheimer, la scorsa notte si era allontanato da casa facendo perdere le proprie tracce. L’uomo, novantunenne, era uscito dalla propria abitazione per poi vagare nella notte sen ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 983  
Incendio Ordichetto, grazie a tutti
Il nostro passato è una parte di ognuno. È un pezzo della nostra vita  che nessuno può togliere, che niente può cancellare ma quando meno te l'aspetti può succedere un evento inaspettato, ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 2912  
Incidente mortale, restituita la patente all’autista
Poco meno di un anno fa, un uomo, un cittadino albanese, fu travolto e ucciso da un autocarro.... ...
Leggi tutto