NEWS Letto 3274  |    Stampa articolo

Droga, in manette il titolare di due bar

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Proseguono, senza sosta, i servizi di prevenzione predisposti dalla Compagnia Carabinieri di Rende finalizzati al controllo del territorio e alla repressione dei fenomeni criminosi.
L’attività di controllo, che ha visto l’impiego di diverse pattuglie dell’Arma, ha consentito di trarre in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un uomo di 55 anni di Acri.
Al riguardo, si comunica, nel rispetto dei diritti dell’indagato che lo stesso è da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile, al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito.
Come base per lo spaccio di droga, l’uomo si è servito dei bar di sua proprietà, ubicati nel centro abitato di Acri.
Il controllo ha avuto origine dal continuo via vai di giovani nel locale che aveva insospettito da tempo i Carabinieri della locale Stazione.
Nel corso del controllo i militari dell’Arma hanno rivenuto nel primo locale i bilancini di precisione per la pesatura della sostanza e tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi da immettere sul mercato.
Nella seconda attività commerciale, invece, sempre destinata a bar, il fiuto infallibile di “Manco” cane cinofilo in servizio presso il Nucleo Carabinieri Cinofili di Vibo Valentia, ha consentito di rinvenire, occultati dietro il bancone la seguente sostanza stupefacente sottoposta a sequestro:
39 (trentanove) grammi circa di “marijuana”;
5 (cinque) grammi circa di “hashish”;
1 (uno) grammo circa di “cocaina”.

L’arrestato, su disposizione del magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Cosenza, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
Proseguirà nei prossimi giorni la campagna di intensificazione dei controlli disposta dalla Compagnia Carabinieri di Rende per un deciso richiamo alla responsabilità e al rispetto delle regole adottate a tutela dell’incolumità e volti ad assicurare e prevenire ogni fenomeno di illegalità.

PUBBLICATO 25/05/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1954  
Fiera Sant’Angelo d’Acri. “La tariffa per l’occupazione del suolo pubblico è illegittima”
Riceviamo e pubblichiamo la lettera dell’Associazione Nazionale Ambulanti Calabria Ugl indirizzata al Prefetto di Cosenza ed al sindaco di Acri. “Ill.mo Prefetto, ci vediamo costretti ...
Leggi tutto

INTERVISTA  |  LETTO 1362  
Politica. “Ecco perché abbiamo raccolto ampi consensi.”
Le Politiche hanno premiato il centro destra ed in particolare Fdi dove anche ad Acri ha raggiunto un ottimo risultato passando dal 2% del 2018 e dal 5% delle regionali 2021 al 12%. Abbiamo incontrato ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 500  
2° raduno unoturboclubitalia e turbatimotorsport
Dopo il grande successo della prima edizione di novembre 2021 nella città di Acri, al via alla seconda edizione del raduno organizzato da "UnoturboclubItalia” e da “Turbatimotorsport”, che si terrà do ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1454  
Politiche 2022. Definitivi. I diciannove parlamentari eletti in Calabria. Anche Bossio e Loizzo
Questi i risultati definitivi pubblicati sul sito Eligendo del ministero dell'nterno. 19 in tutto i parlamentari eletti in Calabria, 13 deputati e 6 senatori. Senato; Ernesto Rapani (Fdi), ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1556  
Caro tariffe. La preoccupazione degli ambulanti della fiera
Sabato mattina, mercato settimanale in piazza Purgatorio. La preoccupazione degli ambulanti era tanta. Gli stessi, infatti, hanno appreso che l’amministrazione comunale, ...
Leggi tutto