News Letto 974  |    Stampa articolo

L'IPSIA inaugura lo sportello informagiovani.

Cinzia Gencarelli
Foto © Acri In Rete
Lo sportello Informagiovani, avviato grazie al protocollo di intesa firmato tra il dirigente scolastico Busa e la Provincia di Cosenza, centro per l'impiego, è un progetto che prevede la realizzazione di un sistema integrato di servizi, informazioni, orientamento e consulenza sui temi della formazione scolastica e professionale che riguardano il mondo giovanile.
Per i giovani studenti dell'istituto acrese è una grande e vera opportunità per crescere, un servizio attivo tutti i giorni nelle ore pomeridiane gestito da studenti e docenti. Lo scopo dello sportello - hanno affermato alcuni ragazzi - è quello di dare informazioni utili. Informazioni, da cui noi li raccogliamo dal sito ufficiale dell'informagiovani di Cosenza. Noi giovani ci siamo informati tramite i nostri tutor.
Nei primi due mesi di attività abbiamo avuto una quarantina di richieste, da parte di ragazzi provenienti da Acri, Luzzi e dai paesi albanesi limitrofi.
Lo sportello per noi rappresenta un metodo di socializzazione.
In occasione della presentazione dello sportello, presenti in sala studenti dell’Ipsia, docenti, professionisti locali, alcuni imprenditori, rappresentanti politici locali, dirigenti scolastici ed inoltre, il preside dell'Ipsia Busa, l'assessore comunale alla pubblica istruzione, Ermelinda Capalbo, i ragazzi ed alcuni rappresentanti dell’ufficio provinciale del lavoro di Cosenza.
L'ass. Capalbo nel proprio intervento ha fatto riferimento al progetto avviato dall’amministrazione comunale, l'apertura imminente di uno sportello informagiovani all’interno del comune che, insieme allo sportello delle imprese costituirà lo sportello unico.
Qualche riferimento è stato rivolto anche al primo servizio di informagiovani nato in città qualche anno fa ad opera di una associazione culturale locale Albatros. Iniziativa, avviata dall’associazione in collaborazione con la allora amministrazione comunale, servizio che operava solo nella stagione estiva, offerta dai giovani volontari dell'Albatros.

PUBBLICATO 9/5/2004

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

News  |  LETTO 2316  
Cancellata la manifestazione di stasera.
La somma prevista per lo spettacolo sara' devoluta in beneficienza alle suddette popolazioni.
Leggi tutto

News  |  LETTO 2226  
Capodanno 2005 – Sg Sezione aperta.
Noi ragazzi della Sinistra Giovanile di Acri riserveremo un pensiero alle popolazioni colpite dal disastroso maremoto nel sud-est asiatico.
Leggi tutto

Opinione  |  LETTO 2433  
Non siamo soli.
Non è un caso neppure che si festeggi la mezzanotte, perché è proprio a mezzanotte che il nuovo ciclo ha inizio.
Leggi tutto

News  |  LETTO 2081  
Presepe vivente a Padia.
Tutti coloro che vogliono visitare il presepe lo potranno fare recandosi nel rione storico dalle 18 in poi.
Leggi tutto

News  |  LETTO 2040  
Ospedale, Idv invoca la Consulta.
­Il responsabile provinciale de "L'Italia dei Valori", Maurizio Feraudo, a distanza di qualche settimana, ritorna sul tema dell'efficienza dell'ospedale di Acri.
Leggi tutto