News Letto 1027  |    Stampa articolo

Cavallotti passa con IDV. Sparisce la Margherita.

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Il crisma dell’ufficialità arriverà solo nella mattinata di domani ma l’accordo tra Luigi Cavallotti e Italia dei Valori sembra cosa oramai fatta. Tanto che proprio per domani mattina, sabato, alle 10 presso la sala conferenze del municipio, Idv ha indetto una conferenza stampa per annunciare la costituzione del Gruppo Consiliare in seno al consiglio comunale.
Saranno presenti i vertici provinciali e regionali del partito. Il partito di Di Pietro in assise è rappresentato già da Angelo Gencarelli schierato all’opposizione . Con due consiglieri, recita lo statuto comunale, una forza politica può costituire gruppo. Cosi sarà e ciò sarà comunicato a breve al presidente del consiglio.
Calabria Ora aveva annunciato, in tempi non sospetti, tale transito che, inevitabilmente, apporterà ulteriori scossoni ad una maggioranza in piena crisi di identità. Cavallotti, che alle scorse elezioni, ha conseguito oltre duecento preferenze, ha un ottimo seguito. Di questo Idv ne trarrà vantaggio. I dipietristi, che possono contare sulla presenza dell’ acrese Maurizio Feraudo tra i banchi del consiglio regionale, continuano a raccogliere consensi ed adesioni. Quella di Cavallotti segue la scelta di Gencarelli che nello scorso mese di giugno ha deciso di abbandonare Fi.
La segreteria locale esprime molta soddisfazione per questa importante adesione. Il diretto interessato preferisce, invece, attendere la riunione di domani per spiegare le motivazioni che lo hanno spinto ad abbandonare la Margherita. La scelta sembra essere dettata sia da dissidi interni che da un forte richiamo di una forza politica di cui apprezza i principi fondamentali su cui si basa da sempre la linea politica. E’ probabile che nell’ incontro di domani Cavallotti non avrà parole dolci per il suo ex partito. Per una serie di ragioni.
Intanto perché si è sempre detto contrario alla scelta della Margherita di fondare insieme ai Ds il Partito Democratico. Ci sono, poi, questioni interne. Al neo dipietrista non è piaciuta affatto come è stata amministrata la fase congressuale che ha portato al rinnovo di tutti gli organismi.
Cavallotti denuncia la gestione familiare e clientelare nonché la scarsa attenzione mostrata dai vertici provinciali alle sue istanze strettamente politiche mai prese in considerazione. E se un partito si rafforza c’è ne un altro che, a questo punto, scompare dall’ assise comunale. La Margherita, infatti, perde lo scranno. Vi sono, infine, due interrogativi di non poco conto. I due esponenti di Idv resteranno all’ opposizione? E l’ assessore Capalbo, espressione della Margherita, resterà al suo posto? Due quesiti che si vanno ad aggiungere a molti altri per i quali il sindaco dovrà lavorare sodo per trovare l’ adeguata soluzione e garantire i giusti equilibri di un esecutivo che, ricordiamolo, è monco di due assessori dimissionari.

PUBBLICATO 13/4/2007

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

Opinione  |  LETTO 3223  
L'anno che sta arrivando.
Ogni volta scorgiamo sulla pelle e nel cuore i segni del dolore che immancabilmente ci lascia in triste eredità l'anno che se ne va; ma è anche alle piccole gioie, quelle che forse appaiono insignif ...
Leggi tutto

Opinione  |  LETTO 3017  
Appuntamento al cinema...
A cura dell’anicagis (Associazione Nazionale Italiana dei Comuni a Gestione Innovativa della Spazzatura).
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 2712  
Presentazione del libro: UN FUOCO INESTINGUIBILE Angelo d'Acri, Frate Cappuccino.
I Frati Minori Cappuccini alle ore 16:00 presso l'Aula Consiliare di Palazzo Sanseverino in Acri, vi invitano alla presentazione del libro di Giovanni Spagnolo "UN FUOCO INESTINGUIBILE" Angelo d'Acr ...
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 2357  
I genitori di Erika ringraziano.
Ringraziamo di cuore il Presidente della Regione Calabria On. Agazio Loiero e tutto il Consiglio regionale, i capigruppo innanzitutto, per quanto stanno facendo per noi su iniziativa del nostro conc ...
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 2592  
Feraudo: soddisfatto per Erika
Non avevo dubbio alcuno che il Presidente della Giunta On. Agazio Loiero non sarebbe rimasto insensibile di fronte al caso umano della famiglia Minisci di Acri che, per garantire le giuste cure alla ...
Leggi tutto