News Letto 2498  |    Stampa articolo

Ss660, ecco il progetto.

Piero Cirino
Foto © Acri In Rete
I locali della Sala Polivalente ieri pomeriggio hanno ospitato l'iniziativa “La Provincia apre i cantieri”, presentazione dei progetti della SS660 e della Sibari- Sila. Ad aggiungere un po' di pepe alla vigilia è stato il senatore Gino Trematerra, che aveva accusato di scorrettezza il presidente della Provincia Mario Oliverio.
Secondo il senatore dell'Udc era già stato concordato un consiglio comunale aperto su questi temi per il prossimo 14 dicembre, quindi invitava Oliverio a rinunciare alla manifestazione di ieri. Il presidente della Provincia ha replicato dicendo di non sapere nulla del consiglio comunale, che in effetti non risulta al momento essere stato convocato. Ieri ha introdotto i lavori il sindaco di Acri, Elio Coschignano. Per il primo cittadino del centro presilano, quello che si è realizzato in soli dieci mesi ha del miracoloso.
Si è riusciti, per Coschignano, ad accelerare l'iter sia nel caso della SS660 che della Sibari-Sila, evitando così il pericolo di perdere i fondi già stanziati. E' toccato all'ingegnere Battista Iacino, coordinatore del gruppo di progettazione della Provincia, illustrare sotto il profilo tecnico i due progetti. Per quanto riguarda la Sibari-Sila, Iacino ha ricordato che, rispetto a una impostazione preesistente, è stato intanto invertito il punto di inizio dei lavori. Non più dal porto di Schiavonea, bensì dalla parte opposta, nel tratto che collega Acri a San Demetrio. Per la SS660, il coordinatore del gruppo di progettazione dell'ente provinciale ha illustrato il tracciato approvato dalla Provincia, diverso da quello precedente dell'Anas.
Il nuovo progetto contempla la realizzazione di una galleria, e qui Iacino si è tolto qualche sassolino dalla scarpa, “poiché, facendo i dovuti scongiuri contro i menagramo che pure non mancano, non bisogna aver paura delle gallerie. “Noi - ha affermato Iacino - preferiamo affrontare gli ostacoli, piuttosto che aggirarli”. E' intervenuto anche Cesare Marini, già senatore dello Sdi, che ha ripercorso le vicissitudini storiche della Sibari-Sila e ha definito figlie di provincialismo le polemiche politiche di questi giorni.
Per Luigi Incarnato, assessore regionale ai Lavori Pubblici, la realizzazione di queste due arterie risponde a un preciso obiettivo che la Regione Calabria si è imposta. “Bisogna cioè - ha dichiarato Incarnato - costruire strade e infrastrutture adattandole alle esigenze delle popolazioni, e non viceversa”.
Incarnato
ha poi definito da “caso psichiatrico” chi dice no a ogni costo, pur sapendo di danneggiare la collettività acrese. Il gran finale è stato tutto per il presidente Mario Oliverio, che ha esordito intanto con il dire che “con questa manifestazione si pone fine alle ipotesi e si ragiona su cose concrete”.
Ha poi stigmatizzato l'atteggiamento polemico avuto negli ultimi giorni da Gino Trematerra, definendolo sbagliato. Ha spiegato che, per ridurre drasticamente sia tempi che costi, la Provincia si è dotata di un ufficio di progettazione, ed è con questo che penserà la realizzazione anche di molte altre infrastrutture. Per concludere, Oliverio ha snocciolato le cifre relative agli interventi che la Provincia ha attuato e attuerà su Acri fino a fine legislatura.

PUBBLICATO 8/12/2007

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

Opinione  |  LETTO 3366  
L'anno che sta arrivando.
Ogni volta scorgiamo sulla pelle e nel cuore i segni del dolore che immancabilmente ci lascia in triste eredità l'anno che se ne va; ma è anche alle piccole gioie, quelle che forse appaiono insignif ...
Leggi tutto

Opinione  |  LETTO 3162  
Appuntamento al cinema...
A cura dell’anicagis (Associazione Nazionale Italiana dei Comuni a Gestione Innovativa della Spazzatura).
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 2856  
Presentazione del libro: UN FUOCO INESTINGUIBILE Angelo d'Acri, Frate Cappuccino.
I Frati Minori Cappuccini alle ore 16:00 presso l'Aula Consiliare di Palazzo Sanseverino in Acri, vi invitano alla presentazione del libro di Giovanni Spagnolo "UN FUOCO INESTINGUIBILE" Angelo d'Acr ...
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 2499  
I genitori di Erika ringraziano.
Ringraziamo di cuore il Presidente della Regione Calabria On. Agazio Loiero e tutto il Consiglio regionale, i capigruppo innanzitutto, per quanto stanno facendo per noi su iniziativa del nostro conc ...
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 2733  
Feraudo: soddisfatto per Erika
Non avevo dubbio alcuno che il Presidente della Giunta On. Agazio Loiero non sarebbe rimasto insensibile di fronte al caso umano della famiglia Minisci di Acri che, per garantire le giuste cure alla ...
Leggi tutto